Lutto nel mondo della radiologia e dell’automobilismo sportivo: Il Prof Michelangelo Scaccianoce ci ha lasciati.

IL PROFESSOR MICHELANGELO SCACCIANOCE

UNA FOTO RELATIVA A UNA PREMIAZIONE DI UNA CORSA IN PISTA IN CUI IL PROFESSORE SCACIANOCE SI CLASSIFICO INSIEME AI FIGLI , AL SOTTOSCRITTO E ALL’INDIMENTICABILE AMICO  FRANCESCO COCUCCIO, ANCHE LUI OGGI NON PIU’ TRA NOI

 

Lutto nel mondo della radiologia catanese e non solo, ma lutto anche nell’automobilismo agonistico siciliano. Il Professore Michelangelo Scaccianoce, notissimo Radiologo, è venuto meno la notte scorsa addormentandosi per sempre nel sonno.Era nato a Catania nel 1926 e infatti proprio lo scorso anno aveva festeggiato con figli ,nipoti e parenti il suo novantesimo compleanno. Innumerevoli i titoli ,è stato piu volte Primario ospedaliero e Direttore di Radiologia, e una carriera davvero pregiata presso i nosocomi Ferrarotto e Vittorio Emanuele di Catania. Autore di oltre 50 pubblicazioni, e Presidente della Societa’ Siciliana di Radiologia.

Ma vogliamo anche ricordarlo con un pezzo che lo scorso anno avevamo preparato per Lui in occasione del suo 90° compleanno e che poi non pote’ essere pubblicato per un ritardo nella predisposizione delle foto a seguito di un guasto al nostro PC. Ve lo riproponiamo adesso, in questa triste occasione, per ricordare questo personaggio davvero eccezionale. Il pezzo iniziava come di seguito:

“Solo l’anagrafe è veritiera e , ahime’ ,inesorabile, in quanto non si puo’ controvertirtla, ma nessuno darebbe 90 anni a Michelangelo Scaccianoce, per tutti “ Il Professore” , libero docente a UNICT, titolare del piu’ antico e prestigioso studio di Radiologia a Catania, dove tuttora si reca tre volte la settimana per esercitare la sua professione e dirigere uno staff di collaboratori, e per Lui avere a che fare tecnicamente con una Tac o una risonanza magnetica non è mai un problema ; in studio ci va ogni volta con una auto diversa( una 500 d’epoca, rifatta nuova di zecca, una Porsche 911 S o la sua Suzuki preferita). Infatti una delle sue passioni è costituita dalle automobili, ma non quelle di tutti i giorni, bensi’ le auto storiche da competizione.

Una vera passione, al di là di tutto, per le auto storiche che coinvolge un pò tutta la famiglia Scaccianoce se pensiamo che i suoi due figli, Nicola e Livio, corrono anche loro e sopratutto che, fino a due anni fa, il “giovanotto” Michelangelo ha partecipato a numerose cronoscalate con una Mini Cooper 1300, ma aveva tarscorsi sportivi sin dal dopoguerra , avendo cominciato con una Fiat 500 c alal catania Etna del 1950 Un vero personaggio! Tra le curiosità, legate alla sua lunga vita, ( sono tantissime) anche una convulsa ed avventurosa esperienza in guerra. Nel 1943, all´indomani dell´8 settembre, scappò da Roma e fece ritorno a Catania a piedi. Il giorno del suo 90° compleanno, mentre fervevano i preparativi per la cena coi familiari, non si è smentito, perchè fino alle ore 18,30 era nei sotterranei di casa, trasformati in un maxi garage -officina , a sentire i ruggiti della GTAM del figlio Nicola, appena messa in moto, sentenziando sui borbottii del motore che a suo giudizio, aveva ancora bisogno di una definitiva messa punto ( era vero !!). Auguri Michelangelo ! Ci metteremmo in parecchi la firma per arrivare cosi’ a 90 anni. “

E purtroppo se ne è andato a 91. Agli amici Nicola e Livio le condoglianze di CataniaVip .-

 

 

 

1 Comment on "Lutto nel mondo della radiologia e dell’automobilismo sportivo: Il Prof Michelangelo Scaccianoce ci ha lasciati."

  1. Condoglianze a tutti i familiari e amici dello stimatissimo Prof.Scaccianoce

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


we-wish-you.mp3