A LINGUAGLOSSA RICORDATO CON UN VOLUME IL GRANDE MAESTRO SCULTORE SALVATORE INCORPORA. DONO DI TRE FIGLI MERAVIGLIOSI-

Un volume di 400 pagine, momografia sull’artista Maestro SALVATORE INCORPORA, celebre scultore , pittore di Linguaglossa, calabrese di origine, è stato presentato nella Chiesa Madre della cittadina pedemontana, dono di tre splendidi figli, Giovanni , Egidio e Gemma nel decimo anniversario della scomparsa del loro padre , verso la cui memoria nutrono un sacro rispetto. Infatti non è solo questa l’iniziativa che riguarda Salvatore Incorpora , ma ogni anno, i figli hanno sempre organizzato qualcosa che ne ricorda la figura. A presentare il libro è stato Vittorio Sgarbi che, ne ha curato la stesura, e ha tenuto una conferenza di circa un ora, descrivendo anche le numerose immagini , circa 500, contenute nel volume. Il coordinameto studi e ricerche è satto curato da Antonio D’amico e da Stefano Saponara.Il tema dominante delle opere di Salvatore Incorpora è quello del mondo contadino e quindi della quasi poverta’ sia nelle figure maschili che femminili. Salvatore Incorpora nacque a Gioiosa Ionica ( RC ) nel 1920 da Giovanni e Gemma Murizzi, quest’ultima scultrice, figlia d’arte n quanto il di Lei padre era uno scultore e con tradizioni ancora piu’ antiche nella materia.Davvero piena la bella Chiesa Madre , con presenze qualificate del mondo della cultura siciliana  e circondariale.

VITTORIO SGARBI

A DX GEMMA INCORPORA

SULLO SFONDO GIOVANNI INCORPORA

GIOVANNI, GEMMA ED EGIDIO INCORPORA IN UNA IMMAGINE DI REPERTORIO

SARA ZAPPULLA MUSCARA’

 

Be the first to comment on "A LINGUAGLOSSA RICORDATO CON UN VOLUME IL GRANDE MAESTRO SCULTORE SALVATORE INCORPORA. DONO DI TRE FIGLI MERAVIGLIOSI-"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*