TAORMINA: Congresso internazionale sull’Ortodonzia, il catanese Sergio Sambataro ai vertici della Scienza Bioprogressiva

Nei giorni 1 e 2 aprile si è svolto a Taormina (ME), presso l’Hotel Villa Diodoro, il V Simposio Internazionale della Foundation of Modern Bioprogressive Orthodontics dal titolo “Conteporary Orthodontics”, organizzato dal Centro di Ortodonzia e Gnatologia COS di Catania.

La Scienza Bioprogressiva è l’approccio diagnostico e terapeutico attuato in sequenza logica nel pieno rispetto delle leggi biologiche secondo una previsione di crescita che permette di applicare apparecchi ortodontici anche sui denti da latte; un metodo, basato su 12 diverse tecniche ortodontoche, che permette una maggiore efficacia e una salvaguardia dell’estetica.

Il Dr Sergio Sambataro (Italia), responsabile scientifico e allievo del Prof. Robert Murray Ricketts, ideatore e fondatore della Scienza Bioprogressiva, ha presieduto l’evento dando un taglio di ampio respiro con contributi in tre lingue (italiano, inglese e francese con traduzione simultanea).

Sono intervenuti, per dare il loro benvenuto agli oltre 170 partecipanti presenti, il Prof. Ernesto Rapisarda, presidente CLOPD dell’Università di Catania, il Prof. Giancarlo Cordasco, presidente CLOPD dell’Università di Messina, il Dr Giampaolo Marcone presidente CAO dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Catania, il Dr Salvatore Casà presidente regionale ANDI, il Prof. Sebastiano Ferlito presidente provinciale AIO e la Dr Maria Grazia Cannarozzo presidente nazionale COI-AIOG.

La giornata di venerdì 1 aprile è stata aperta dal Dr Michel Langalade (Francia), autore di diversi testi di Bioprogressiva e valido docente di fama internazionale, e del suo allievo Philippe Brossier (Francia); sono seguite, quindi, le relazioni del Dr Giuseppe Fiorentino (Italia), futuro presidente SIDO, del Dr Alessandro Orsini (Italia), del Dr Nelson Oppermann (Brasile), docente presso l’Università dell’Illinois e giovane divulgatore della Scienza Bioprogressiva a livello internazionale. Infine, il Dr Maxime Rotemberg (Francia), presidente della Società di Ortodonzia Bioprogressiva Francese, ha concluso i lavori della prima giornata.

Sabato 2 aprile ci sono stati tre interventi: il primo del Dr Carl Cugino (USA), riconosciuto maestro della Scienza Bioprogressiva mondiale ed ideatore della filosofia Zerobase, presentato a sorpresa dal Dr Michlel Langlade con un tributo conclusosi con una commuovente “standing ovation”; a questi è seguito il Dr Enrique Garcia (Venezuela), relatore internazionale della Bioprogressiva e della filosofia Meaw. La sessione scientifica è stata terminata dal Prof. Alberto Caprioglio (Italia), Direttore della Scuola di Specializzazione dell’Università dell’Insubria ed esperto mondiale di ortodonzia del paziente in crescita. Il congresso è stato concluso dal Dr Sergio Sambataro (Italia) che ha presieduto la tavola rotonda creando un’occasione di dibattito fra le più recenti novità scientifiche e l’esperienza maturata in anni di lavoro clinico ed un momento di confronto tra gli stessi relatori ed il pubblico proveniente da tutto il mondo.

12439110_1069759433066965_5339921846341242061_n

12933037_1070484669661108_8593392380771561391_n12919767_1069762143066694_2653688657020382109_n

12592253_1069765076399734_2790793619792591957_n12512407_1070491209660454_4997879575820999813_n12400980_1069761859733389_4441322613883337223_n1934643_1070487719660803_6986028655983753878_n

12923218_1070485342994374_7201186290516469444_n

Be the first to comment on "TAORMINA: Congresso internazionale sull’Ortodonzia, il catanese Sergio Sambataro ai vertici della Scienza Bioprogressiva"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*