Storia del Teatro Bellini. Conferenza di FULVIA CAFFO al FAI di Catania

ANTONELLA MANDALA', DOMENICO TEMPIO, FULVIA CAFFO, FILIPPO COSENTINO

Nell’ambito delle attivita’ settimanali  della  Delegazione  Fai  di Catania, il Soprintendente per i beni Culturali Fulvia CAFFO,( da  pochi giorni in quiescenza per raggiunti limiti di servizio) su invito della D.ssa Antonella Mandala, capo Delegazione  ha  tenuto una  conferenza  sulle origini e lo sviluppo del teatro Bellini  dalla  edificazione  ai giorni nostri, mettendo in luce  non solo la storia  della nascita del teatro, ma  anche e soprattutto l’architettura  e la descrizione  minuziosa dei decori dello stesso stabile.Fulvia Caffo ha descritto la storia del lungo percorso, durato oltre sessantanni,della costruzione del teatro, dei molteplici progetti iniziali e del dibattito cittadino per la realizzazione di un teatro Politeama in altro sito;ha quindi mostrato i due progetti che il famoso arch. Andrea Scala, di origine friulana ,ma attivo a Milano, propose alla città ,l’uno davanti il Convitto Cutelli e l’ altro in prossimità di Piazza Manganelli. I progetti non furono accettati per la radicale trasformazione urbanistica del tessuto urbano settecentesco e per l’eccessivo impegno economico necessario. Nel 1880, a cura di Carlo Sada (1849-1924) allievo e assistente dello Scala,( che   nel frattempo prese il posto del suo maestro)venne approvato il progetto esecutivo di completamento di quanto già realizzato dal suo predecessore e operando per un contenimento dei costi di costruzione. Il Sada, importante interprete dello stile eclettico e della cultura ottocentesca del progetto fornì un ricco abaco di particolari costruttivi, arredi, decori, e soluzioni innovative come l’areazione naturale, utilizzando lo stesso sistema di illuminazione a gas del teatro. Egli ben presto divenne, appena venticinquenne, il progettista alla moda dell’ aristocrazia e della borghesia imprenditoriale catanese.La serata inaugurale fu quella che vide la rappresentazione di Norma di Vincenzo Bellini .

Alla serata , tenuta nei locali dell’Orto Botanico, erano presenti circ 50 soci e al tavolo della Presideenza  erano altresi presenti e relatori Domenico Tempio del quotidiano  La Sicilia, e Filippo Cosentino, Consigliere di Amministrazione  del Teatro Bellini che hanno a loro volta fatto i loro interventi.

ANTONELLA MANDALA', DOMENICO TEMPIO, FULVIA CAFFO, FILIPPO COSENTINO

ANTONELLA MANDALA’, DOMENICO TEMPIO, FULVIA CAFFO, FILIPPO COSENTINO

IMG_2012IMG_1996IMG_2024

DOMENICO TEMPIO E FULVIA CAFFO

DOMENICO TEMPIO E FULVIA CAFFO

Be the first to comment on "Storia del Teatro Bellini. Conferenza di FULVIA CAFFO al FAI di Catania"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*