SCI agonistico giovanile: I nostri si difendono molto bene anche al Nord.

Certo, chi c’è passato in anni ormai lontani,  è stato a suo tempo testimone su come si faticasse, andando coi propri figli atleti ,agonisti del Comitato Siculo della Fisi degli anni 90 ad accompagnare gli stessi ai campionati italiani , e vari Pinocchio, Pirovano, Giochi della Gioventu’, a cercare di  fare bella figura. Si faticava, eccome !Erano i tempi di Alessandro, Davide ,Valentina e Marco Tomaselli, Alessandro Vigneri, Umberto e Giacomo Barone,Daniele Zimbile, Marco e Andrea Scaglione e molti altri, oggi tutti uomini grandi e padri di figli in alcuni casi, con allenatori coem Claudio Bica e  Giacomo Perni, Nuccio Fontanarossa ( oggi questo ultimo dietro una ” scrivania FISI” ) Bisogna dire in effetti che certo lo sci agonistico per i siciliani è sempre stato uno sport elitario, praticato con difficolta’ non solo logistiche, ma anche economiche, dato da un lato dal fatto che certamente i nostri atleti non sono nati sulla neve come un ragazzino friulano o piemontese e che quindi non si potevano allenare ogni giorno andando a scuola con gli sci, dall’altro le difficolta’ logistiche per raggiungere localita’ di secondo piano dal lato turistico, in quanto certo le gare finali non le facevano ne a Cortina ne a Courmayeur, bensi in posti irraggiungibili da Catania e Palermo quali Sappada, Piancavallo , Val di Non e simili, con esborsi di denaro notevoli per quei tempi.
Oggi non è piu’ cosi’ e i ragazzini del Magma Ski team con a capo Rossella Zappala’, grande atleta una volta, proprio all’epoca dei ragazzini sopradescritti, e oggi grande allenatrice e maestra tenace si sono fatti valere anche in gare al Nord, appunto nel circuito Pirovano, da sempre famosa gara per giovani, svoltasi recentemente a Piancavallo e costituito da 10 gare concentrate in sei giorni, tra cui 2 slalom e 8 Giganti.–9245 punti conquistati da questo squadrone di ragazzini. èroprio a Piancavallo,per non parlare delle  selezioni  del Pinocchio, del Topolini, di una  gara  a  Linguaglossa  e di una  a Piano Battaglia, per loro normale amministrazione in Sicilia. Questi ragazzini che oggi si chiamano Elena Moretti,Giulio Polizzi, Noemi Drago,Mattia , Giulia e Paola Bernardini,Bruno e Dario Basile, Giulio e Adriana Pompeiano, Ottavio Leone, Beatrice Bonaccorso, Claudia Rao,Alberto Pistorio,Alessio Nardizzone sono stati bravissimi anche al Trofeo Pinocchio, gara secolare che si svolge da una vita all’Abetone ( Pistoia) e che si perpetua negli anni.Lasciamo un eredita’ ai nuovi genitori di questi giovanissimi: quella di essere i primi,i tifosi dei loro figli, come lo siamo stati noi 25 anni fa.

nsmail-46 (2)IMG_622010991139_1013463608682169_9106941446220304240_nnsmail-47 (2)_DSC4176DSCF302710984276_1014003161961547_3840214573861610493_nFullSizeRender10491970_1009960005699196_8326414738734579520_n

Be the first to comment on "SCI agonistico giovanile: I nostri si difendono molto bene anche al Nord."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*