Protocollo di intesa: Soprintendenza BB CC e Consorzio Lava

 

P1140772

FULVIA CAFFO TAGLIA IL NASTRO DELLA NOSTRA SULLA PIETRA LAVICA

L’Associazione Polena, con a capo Luisa Trovato, è stata il tramite per la stipula di un importante protocollo di intesa tra la Sopraintendenza ai beni Culturali di Catania, guidata dall’arch. Fulvia Caffo, e il Consorzio della Pietra Lavica, presieduto da ll’Ing Alfio Papale, deputato regionale.La Kermesse si è svolta  al Porto di catania e  precisamente nei locali della Vecchia Dogana.Tra gli interveniti anche l’Assessore  comunale alle Attivita’ produttove  Angela Rosaria Mazzola.L’intervento di Fulvia Caffo, prima firmataria del Protocollo, si è incentrato su una ipotesi di itinerari storico culturali nel comprensorio della pietra lavica con estenzione al patrimonio immateriale locale ( esempio rivolto agli ormai pochissimi realizzatori di carretti siciliani artigiani) e alla individuazione di corridoi culturali che come la lava e l’ EtNa ,sono tuffati nella storia. Il rapporto tra storia e contemporaneità è il protagonista del protocollo d’intesa e questo è un punto di partenza e non di arrivo . Ha ancora affermato Fulvia Caffo, che la ns. Sicilia è un museo diffuso e contiene potenziali scambi culturali tra popoli fissati nel tempo , anche attraverso antichi mestieri e creativita’ popolare, Fra qualche mese partira’ un progetto di valorizzazione dei paesaggi della lava e un programma di iniziative collaterali.
Cosimo Indaco subito dopo ha portato il saluto della autorita’ Portuale comunicando che la nuova darsena è già operante e che la zona antica del
Porto sarà il water front della città e che la creazione di attività commerciali porta a un incremento del il turismo, dando altresi notizia che il mercatino delle pulci sarà posto sotto la sede dell’ Autorita’ Portuale e che anche questo è sviluppo del territorio. Poi Virgilio Piccari dell’Accademia belle arti ha messo in risalto il ruolo degli allievi dell’accademia nel contesto.Inoltre Alfio Papale, presidente del Consorzio della pietra lavica a Belpasso ha messo in risalto come la pietra lavica sia un veicolo trainante del territorio e che il marchio Etna è veicolabile come messaggio culturale. Poi ha fatto un intervento il vulcanologo Salvo Caffo, che ha parlato della commissione internazionale istituita per la verifica del sito EtNa e del comprensorio della lava e della Scuola di vulcanologia presso la Univesita’ di Catania e della Scuola di geologia presso lo steso Ateneo. Il protocollo firmato, che ha visto anche protagonista testimoniale Marisa Mazzaglia , presidente dell’Ente Parco, durera’ tre anni e sara’ rinnovabile.

 

P1140778

VIRGILIO PICCARI, MARISSA MAZZAGLIA, FULVIA CAFFO

P1140757

LA FIRMA DI ALFIO PAPALE

P1140756

LA FIRMA DI FULVIA CAFFO

P1140752

ALFIO PAPALE PRESIDENTE CONSORZIO PIETRA LAVICA

P1140740

COSIMO INDACO , COMMISSARIO AUTORITA’ PORTUALE

P1140738

ANGELA MAZZOLA , COSIMO INDACO, FULVIA CAFFO, VIRGILIO PICCARI, SALVO CAFFO

P1140717

I CUGINI SALVO E FULVIA CAFFO

P1140725

FULVIA CAFFO E IL DEPUTATO REGIONALE ANTONY BARBAGALLO, EX SINDACO DI PEDARA

P1140773P1140749P1140739P1140712P1140713

Be the first to comment on "Protocollo di intesa: Soprintendenza BB CC e Consorzio Lava"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*