Premio NINFA GALATEA al Lido dei Ciclopi.

MERAVIGLIOSI CICLOPI AL TRAMONTO

Nella splendida cornice del Lido dei Ciclopi di Acitrezza, bene ambientale confiscato alla mafia si è svolta l’edizione 2015 del Premio Ninfa Galatea, per la Letteratura conferito alla giornalista-scrittrice Concita De Gregorio per il romanzo “Mi sa che fuori è primavera” (Narratori Feltrinelli), mentre per il Teatro è stato assegnato il premio all’attrice Galatea Ranzi.
La giuria, presieduta da Sarah Zappulla Muscarà e composta da Fulvia Caffo, Caterina Maugeri Costanzo, Margherita Spampinato, Michela Sacco Messineo ed Elena Ciravolo.Il Premio Ninfa Galatea ideato e promosso da Enzo Zappulla, presidente dell’Istituto di Storia dello Spettacolo Siciliano,si pone lo scopo di promuovere la cultura e la diffusione dei libri dei premiati che, come di consueto, verranno donati alle biblioteche, agli enti, agli istituti culturali cittadini.Ha presentato e coordinato la serata, che ha visto l’intervento di circa 200 persone, la giornalista Gisella Cali’.
La giuria, presieduta da Sarah Zappulla Muscarà era composta da Fulvia Caffo, Caterina Maugeri Costanzo, Margherita Spampinato, Michela Sacco Messineo ed Elena Ciravolo.
Fra le premiate delle precedenti edizioni, per la sezione Letteratura: Renata Colorni, Simonetta Agnello Hornby, Irene Bignardi, Zosi Zografidou, Elisabetta Rasy; per la sezione Teatro: Mariella Lo Giudice, Ida Carrara, Donatella Finocchiaro.
E’ intervenuto Francesco Carpinato, presidente del Consiglio di amministrazione della Società “Gli Ulivi”, che gestisce il Lido dei Ciclopi, bene confiscato alla mafia.Molto apprezzato l’intervento del Procuratore della Repubblica di Gela, Dott.Lucia Lotti, che ha affrontato il tema “ Destinazione dei beni confiscati e crescita culturale “ e alla quale è stato consegnato un riconoscimento.
A parte gli interventi esaustivi delle due premiate, Concita De Gregorio e Galatea Ranzi, anche la Sovraintendente BB CC Fulvia Caffo, ha incentrato il suo intervento isul rapporto cultura-giornalismo-teatro , mettendo in risalto il rapporto fra Beni culturali e Storia dello Spettacolo Siciliano. Fra i tanti ospiti , si notavano Arturo e Adriana Bizzarro, Laura Foti, Marco Farina e Maria Luisa Mandala’, Gabriella Mauri, Antonella Fede, Letizia Galvagna e Gaetano Cali’, Emi Guarnaccia, Carla Esposito , Felice Fatebene . Dopo un pezzo recitato da Mimi’ Scalia, voce recitante dell’evento culturale,un  buffet offerto da Sarah e Enzo Zappulla ha concluso la bella serata.

MERAVIGLIOSI CICLOPI AL TRAMONTO

MERAVIGLIOSI CICLOPI AL TRAMONTO

SPLENDIDA VISTA DEL CASTELLO AL TRAMONTO

SPLENDIDA VISTA DEL CASTELLO AL TRAMONTO

ELENA CIRAVOLO,CATERINA MAUGERI,FULVIA CAFFO, GALATEA RANZI, CONCHITA DE GREGORIO,LUCIA LOTTI,FRANCESCO CARPINATO

ELENA CIRAVOLO,CATERINA MAUGERI,FULVIA CAFFO, SARAH ZAPPULLA MUSCARA’,GALATEA RANZI, CONCHITA DE GREGORIO,LUCIA LOTTI,FRANCESCO CARPINATO

P1140405P1140403

PREMIO ALL'ATTRICE GALATEA RANZI

PREMIO ALL’ATTRICE GALATEA RANZI

PREMIO A CONCHITA DE GREGORIO

PREMIO A CONCHITA DE GREGORIO

P1140399

INTERVENTO DI FULVIA CAFFO, SOPRAINTENDENTE BENI CULTURALI PROVINCIA DI CATANIA

INTERVENTO DI FULVIA CAFFO, SOPRAINTENDENTE BENI CULTURALI PROVINCIA DI CATANIA

INTERVISTA AL PRESIDENTE DELLA GIURIA, SARAH ZAPPULLA MUSCARA'

INTERVISTA AL PRESIDENTE DELLA GIURIA, SARAH ZAPPULLA MUSCARA’

PREMIO AL MAGISTARTO LUCIA LOTTI, PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DI GELA

PREMIO AL MAGISTRATO LUCIA LOTTI, PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DI GELA

IL PRESIDENTE DELL'ISTITUTO PER LA STORIA DELLO SPETTACOLO SICILIANO, ENZO ZAPPULLA ,CON FULVIA CAFFO

IL PRESIDENTE DELL’ISTITUTO PER LA STORIA DELLO SPETTACOLO SICILIANO, ENZO ZAPPULLA ,CON FULVIA CAFFO

MARISA MANDALA' E MARCO FARINA

MARISA MANDALA’ E MARCO FARINA

LETIZAI GALVAGNA. EMI GUARNACCIA, FULVIA CAFFO

LETIZIA  GALVAGNA. EMI GUARNACCIA, FULVIA CAFFO

INTERVENTO DI CONCHITA DE GREGORIO

INTERVENTO DI CONCHITA DE GREGORIO

P1140437

MIMI’ SCALIA HA CONCLUSO LA SERATA RECITANDO UN SUO PEZZO

Be the first to comment on "Premio NINFA GALATEA al Lido dei Ciclopi."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*