PREMIAZIONE DA RECORD quella organizzata da ACI SPORT SICILIA allo SHERATON di ACI CASTELLO con 180 premiati e 550 intervenuti. In nessun posto d’ ITALIA un numero cosi’ elevato.

E’ stata una grande festa dell’automobilismo la Premiazione dei Campioni Siciliani ACI Sport, la Cerimonia che la Delegazione Sicilia ha organizzato e dedicato ai migliori protagonisti delle quattro ruote del 2017 e che ha dato ufficialmente il via al 2018 dell’Automobilismo e del Karting. A fare gli onori di casa il Delegato Regionale ACI Sport Armando Battaglia, che unitamente all’intero staff che rappresenta la Federazione in Sicilia e con la collaborazione dell’Automobile Club Acireale , ha meticolosamente ottimizzato ogni particolare della serata. Ospite d’Onore il Presidente dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani che si è congratulato con tutti i vincitori e con tutti i protagonisti della serata, apprezzando la proverbiale passione della Sicilia, terra che sempre sottolinea di prediligere e che sente come seconda regione dopo la sua Puglia. -“Tanti elementi mi legano alla Sicilia, che per molti versi somiglia alla Puglia. Abbiamo molto in comune – sono state le parole del Presidente ACI l’Ing. Angelo Sticchi Damiani – il lavoro della Federazione guarda con fiducia sempre crescente ad una regione che vanta alti numeri ed un eccellente livello di piloti, molti dei quali giovani talenti. Lo sguardo è rivolto anche sugli impianti sui quali speriamo che si torni a correre al più presto in Sicilia”-.

-“Siamo grati a tutte le figure dell’automobilismo e del karting della nostra regione, grazie ai quali è stata possibile questa festa dedicata agli splendidi risultati conseguiti – ha sottolineato Armando Battaglia nel suo saluto – il dialogo e la collaborazione con tutti, rendono sempre più efficace il lavoro della Delegazione, che ha voluto condividere un momento di grande sport anche con grandi campioni, che con la loro presenza hanno onorato la festa dell’automobilismo siciliano”-.

-“I colori  italiani sono tornati ai vertici dell’automobilismo mondiale, in pista e nei rally – ha sottolineato Daniele Settimo, Presidente delle Commissioni Rally e Progetto Giovani – la Federazione sta svolgendo un ottimo lavoro rivolto ai giovani, ma anche volto a migliorare continuamente la qualità delle nostre gare e dei rally in particolare, come dimostrano i numeri in crescita. La Sicilia continua a regalare delle ottime soddisfazioni, segno di una passione sempre viva”-.

Presenti grandi nomi del motorsport italiano come: Giancarlo Minardi, il 10 volte Campione Italiano e leggenda dei Rally Paolo Andreucci con Anna Andreussi, Simone Faggioli, il mito delle salite che vanta 10 titoli Europei e ben 12 italiani, due driver siciliani già due volte tricolori come Andrea Nucita e Marco Pollara, con il copilota Giuseppe Princiotto, i pluricampioni Rally “Luky” e Fabrizia Pons ed i vincitori della 4^ Zona rally Totò Riolo e Gianfranco Rappa. A tutti sono stati consegnati riconoscimenti particolari e premi speciali dalla Delegazione Sicilia, ma anche dai Presidenti Siciliani della Commissioni ACI, come Daniele Settimo per la Commissione Rally e Progetto Giovani, Serafino La Delfa per la Velocità in Salita e Sergio Bosio per gli Slalom. La Sicilia ha come di consueto ha mostrato tutta la sua passione e l’attaccamento allo sport delle quattro ruote durante la lunga serata di premiazioni che ha completato definitivamente la stagione 2017 ed ha ufficialmente dato il via al 2018 sportivo

Premio “Miglior gara del 2017” andato alla “Monte Erice” la cui organizzazione che fa capo all’Automobile Club Trapani, è già al lavoro per la 60^ edizione in programma a settembre e valida per il Campionato Italiano Velocità Montagna.

Una passerella numerosa e di grande valore quella dei Campioni Siciliani e dei vincitori dei titoli di categoria, in ogni specialità: per il Karting, vivaio di nuovi talenti sempre sotto osservazione, nella classe regina KZ2 ha visto il successo di Salvatore Russo, ma anche i premi speciali anche Raffaele Gulizia e Michael Paparo.

Nel Campionato Regionale Attività Sperimentale, neonata specialità dove tra le moderne si è imposto Gaspare Giancani (Elia Avrio), tra le storiche Salvatore Spinelli (Alfa Romeo Giulietta), Vincenzo Barone (Fiat 128) e Pasquale Capizzi (Alfasud), piloti che hanno vinto in Assoluto ognuno nel proprio raggruppamento , come da regolamento,e sono stati protagonisti anche del Trofeo Crono Pistasvoltosi a Pegusa sotto la organizzazione della ASD START che ha anche dato tangibili premi.

Nel Siciliano Slalom ha vinto per la seconda volta il 27enne trapanese Giuseppe Castiglione con la Radical.

Nei 4 raggruppamenti della Velocità Montagna Autostoriche i Campioni 2017 sono: Antonio Piazza (BMW 2002), Alberto Santoro (Alfa Romeo GTA), Claudio La Franca (Porsche) e Ciro Barbaccia (Osella).

Campione Regionale Rally, Giuseppe Nucita, il driver di Santa Teresa Riva, fratello del tricolore Andrea.

Una scommessa vinta si è rivelato il Trofeo Rally Sicilia, con il successo dei nisseni Carmelo Lanzalaco ed Antonio Marchica (Renault), rispettivamente per categoria piloti e navigatori.

Nei Rally Autostoriche, dominio palermitano, per il 1° Raggruppamento Francesco Fontana ed Anna Patorno (Morris Mini Cooper), per il 2°Quintino Gianfilippo e la figlia Monia, nel 3° Antonio Di Lorenzo e Franco Cardella (Porsche), e in fine Salvatore e Martina Gennuso che sono Campioni del 4° Raggruppamento Rally Autostoriche su Peugeot 205.

Nella Regolarità la Sicilia ha sempre un ruolo preminente, il trapanese Giovanni Moceri, driver della squadra FCA, è Campione Italiano Grandi Eventi, in Sicilia si sono imposti i trapanesi Enzo ed Alessandro Ciravolo (A112 Abarth).

Grandi numeri e tanti successi nella Velocità Montagna, con premio speciale al Campione Italiano gruppo A Salvatore D’Amico, Campione Siciliano Assoluto un altro mattatore catanese, Domenico Cubeda, protagonista del Tricolore assoluto e vincitore del TIVM sud alla sua prima stagione su Osella FA 30 Zytek, seguito dal promettente Luca Caruso con una Radical 1,6

Una festa in cui la Delegazione regionale ACI Sport ha avuto l’efficace ausilio della Scuderia Etna e Mofeta dei Palici, la Funivia dell’Etna, Giardino Fiorito,Matteo Adragna Trasporti, CMP Consulpaghe e Autopiù.Una cena davvero buona quella preparata dal celebre Chef Saverio Piazza dello Sheraton di Aci Castello, dove i 550 intervenuti hanno potuto apprezzare : Un po di numeri : appunto 550 intervenuti a cena , 185 piloti premiati, oltre 200 coppe consegnate un po da tutti gli ospiti della Delegazione e ovviamnete anche dal Presidente Angelo Sticchi Damiani.La manifestazione è stata ampiamente seguita da ULTIMA TV per la nuova trasmissione di MOTORI & VIP in colaborazione con CATANIAVIP che andra’ in onda il giorno 6 MARZO alle ORE 20,55 SU CANALE 87 E RIVEDIBILE ANCHE SULLA PAGINA FACEBOOK DI “ULTIMA TV MOTORI”.

IL PRESIDENTE ACI ITALIA ANGELO STICCHI DAMIANI CON ARMANDO BATTAGLIA E DANIELE SETTIMO

e qui in una Intervista a ULTIMA TV per MOTORI E VIP

DANIELE SETTIMO CON MARCO POLLARA E ANDREA NUICITA , AFFERMATI PILOTI DA RALLY

MARIO SGRO’ , PRESIDENTE DELL’AUTODROMO DI PERGUSA, CHE HA ANCHE RICEVUTO UN PREMIO PER I SESSANTA ANNI DELL’AUTODROMO

 

ARMANDO BATTAGLIA E DANIELE SETTIMO INTERVISTATI DAL COLLEGA ROSARIO GIORDANO

GIANCARLO MINARDI E MARCO FERRARI PREMIANO DUE GIOVANISSIMI DEL SETTORE KARTING

I CONIUGI ADRAGNA E ANDRE’ AL TAVOLO DELLA SCUDERIA ETNA

PAOLO CURRO’ E GIUSEPPE TROVATO ANIME DELL’AC ACIREALE, COORGANIZZATORE DELL’EVENTO

Messe di premi per Vincenzo BARONE qui col Presidente dellaScuderia Etna Enrico Grimaldi alla consegna di uno dei premi-

Proporzionalmente chi ha fatto la Sperimentale e l Cronoinpista , oltre alla Salita, ha vinto molti piu’ premi di chi ha fatto solo la salita.

4 premi per RINO GIANCANI ( Sperimentale , pista e salita e Cronoinpista)

PASQUALE NOLE’ , TECNICO MOTORISTA DELLA OSELLA DI DOMENICO CUBEDA , COL SUO PILOTA PREFERITO, DI NUOVO CAMPIONE SICILIANO.

CIRO BARBACCIA E MATTEO ADRAGNA

PREMIAZIONE DEGLI ASSOLUTI AUTOSTORICHE SALITA

I CONIUGI LO CERTO

EUGENIO GUGLIELMINO E SEVERINO RECCA

LUCA CARUSO , SECONDO ASSOLUTO DELLA SALITA MODERNE

RICONOSCIMENTO PER SALVO D’AMICO , CAMPIONE ITALIANO GRUPPO A SALITA MODERNE QUI  CON SERAFINO LA  DELFA  E ORONZO PEZZOLLA

MANLIO MUNAFO’ CON MARIA TERESA

I CONIUGI ORLANDO E I CONUIGI GIOE’

UNA TORTA DA 1,60 CM PER 80 TAGLIATA DAL PRESIDENTE STICCHI DAMIANI, INSIEME AD ARMANDO E DANIELE

EROS DI PRIMA CON RINO GIANCANI,

la ford fiesta R5 vettura da Rally faceva bella mostra di se.

NON E’ BASTATO L’OBIETTIVO PER TUTTE LE COPPE ( OLTRE 200)

MARCO CASCINO E MARCO FERRARI ( Dg DELLA ACI SPORT)

LE SIGNORE DELL’ACI PALERMO , SANSONE E LA DELFA : UN MITO PER TUTTI !

PILOTI E AMICI FRA CUI SI RICONOSCONO BENEDETTO PALERMO E ALBERTO SANTORO

I CONIUGI ANDRE’

MARIAGRAZIA CAVALLARO E MARCELLO TORNATORE

I CONUIGI CUBEDA ( senior per modo di dire, basta guardarli!)

MARIA RITA CUBEDA ,MOGLIE DI DOMENICO

L’OSELLA DI CUBEDA NELLA VERSIONE 2000, MA ADESSO ARRIVA IL 3000  Bomba  e ne  veremo delle belle !! 

 

IL DIRETTORE ALESSANDRO BATTAGLIA E DI PROFILO ORNELLA EMMA, altro mito quest’ultima di PERGUSA

la Scuderia ASPAS ha anche portato con se tre gentili signore.

ARMANDO BATTAGLIA HA DONATO DUE CLASSICHE TESTE DI CERAMICA DI CALTAGIRONE

ENRICO GRIMALDI HA DONATO IL LIBRO DELLA SCUDERIA ETNA E UNA MEDAGLIA COI COLORI DEL PRESTIGIOSO SODALIZIO

CORRADO ANDRE E PIERO MERTOLI DELLA ASD START HANNO PREMIATO TUTTI I PARTECIPANTI AL CRONOINPISTA

ALTRO OSPITE IMPORTANTE E’ STATO SIMONE FAGGIOLI

PREMIAZIONE DEL QUARTO RAGGRUPPAMENTO AUTO STORICHE

SECONDO RAGGRPPAMENTO

COPPA DEL II RAGGRUPPAMENTO PER LA SCUDERIA ETNA RITIRATA DA ENRICO GRIMALDI

PREMIO PER ENZO GIBIINO PRESIDENTE DEL CLUB FERRARI

 DULCIS  IN FUNDO LA PREMIAZIONE  DI DOMENICO CUBEDA VINCITORE ASSOLUTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

Be the first to comment on "PREMIAZIONE DA RECORD quella organizzata da ACI SPORT SICILIA allo SHERATON di ACI CASTELLO con 180 premiati e 550 intervenuti. In nessun posto d’ ITALIA un numero cosi’ elevato."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*