OSCAR FARINETTI a Catania per la presentazione di un suo libro.

Oscar Farinetti , ieri sera a  Catania, al Cortile Platamone, ha  presentato il suo libro “RICORDIAMOCI IL FUTURO,  sette storie  e un riassunto “  .Si tratta  di un libro  di racconti ( sette ), di storie che  valicano le  barriere  del tempo e  che  inscenano dialoghi tra  i grandi del Passato( Hemingway, Plinio il vecchio ecc )e personaggi, alcuni veri, altri inventati. Piemontese  di Alba, la patria  del tartufo, classe 1954 , non laureato  , sebbene  iscritto a Torino a Economia  e Commercio,  e divenuto imprenditore, prima   con Unieuro , una  creatura  di suo padre, e successivamente  fondatore di Eataly, il famoso gruppo di distribuzione  alimentare, che si basa piu  che altro sulla  gastronomia italiana, la  migliore  del Mondo, senza  dubbio.
 Presentato e  interloquito dal Direttore  di Mediolanum  Lino Russo,( Farinetti ha  un rapporto speciale  con la prima  banca italiana) ha  iniziato  a parlare della bella Italia che possiede il 70% delle opere d' arte del Mondo : 51 patrimoni dell'Unesco, fra cui la terra da cui proviene , Le Langhe. “Ci dimentichiamo di raccontarle però le  nostre  bellezze  mondiali “ha  commentato l'imprenditore.Ha parlato anche del  miracolo economico degli anni 60. Il Giornalista palermitano Fabrizio Carrera  presidente di  “Cronache di gusto” , presente  nel parterre  con il Sindaco Bianco e Domenico Ciancio ha parlato di Farinetti, come di un ottimista entusiasmato che trasmette agli altri  il suo ottimismo,e  lo stesso Farinetti  ,interloquendo,ha raccontato la storia di Dubai , allorchè 15 anni fa scopri di non avere più petrolio nel proprio sottosuolo, e  non allarmandosi piu di tanto, si diversifico' buttandosi sul turismo, e  sappiamo tutti quella che  è oggi: un aeroporto super super  fu la risposta, e 15 milioni di turisti che passno ogni anno nei diversi alberghi da  5 stelle in su, e i soldi a Dubai, tornarono da  un altro lato.Ha ovviamente poi  parlato di investimenti , di produttività , di ingegno , di coraggio insomma ha come in altre occasioni, dato una sferzata  di ottimismo  ai giovani ( pochi in platea , ma dove saranno andati ? In qualche pub della zona  c'è da  giurarci ! ) e così i più... anziani, abbiamo recepito,cioè quelli a cui non serve  recepire ormai  piu' di tanto. ! Ampio il dibattito con Domenico Ciancio e con Fabrizio Carrera , con Lino Russo  direttore di Mediolanum , col sindaco Bianco  e piacevolissima  la  discussione, come  piacevoli le  risposte  ai diversi  quesiti: Pubblico intorno a 130 persone, in realta' ci aspettavamo di piu', ma  c'era  gente  per cosi' di re “di peso “ come  Salvatore Abate, bravo  manager della grande distribuzione e Presidente della Compagnia delle Opere, poi il Cavaliere del lavoro  Giuseppe Benanti accompagnato dal figlio Salvino,il cavalier del lavoro  Francesco Tornatore ( che già aveva avuto Farinetti a colazione  nella sua azienda vinicola di Castiglione di Sicilia), poi c'erano anche Oreste e Marisa VIRLINZI, Dario Pistorio , i dirigenti della Oranfrizer , Giuliana Avila per il Consorzio Arancia Rossa, reduce  da un  convegno sul gusto  in altro sito,e  molti altri imprenditori. Vendita  del libro  esaurita  verso la  fine  della  serata,allorche' e' stato offerto un ottimo aperitivo rinforzato ,con i vini del cav Benanti, molto apprezzati.

OSCAR FARINETTI

IL SINDACO BIANCO, OSCAR FARINETTI, DOMENICO CIANCIO,

AL CENTRO SALVATORE ABATE CON DARIO PISTORIO

LINO RUSSO E SALVATORE ABATE

GIUSEPPE E SALVINO BENANTI

DOMENICO CIANCIO, SALVO LAUDANI, GIULIANA AVILA, ORESTE VIRLINZI

FABRIZIO CARRERA, FRANCESCO TORNATORE E LA SIGNORA

Be the first to comment on "OSCAR FARINETTI a Catania per la presentazione di un suo libro."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*