Ordine Giornalisti e Casagit per la formazione, insieme alla CRI

Nel quadro del rinnovamento delle attivita’ istituzionali dell’ordine dei giornalisti l’istituto della formazione è particolarmente attenzionato, tanto da registrare una attivita’ di organizzazione di corsi e seminari che contribuiscono a rendere tutti i giornalisti ancor piu’ edotti e aggiornati.
Cio’ avviene da poco tempo in Sicilia e la frequentazione di detti corsi e seminari-assolutamente gratuita quando possibile-riconosce anche punteggio per il completamento della formazione in un triennio.
Questa volta, prima a Palermo, e oggi a Catania il tema di uno di questi seminari formativi era costituito da un corso di primo intervento paramedico, in attesa dell’arrivo di una unita’ mobile di rianimazione e assistenza- CRI -atto a salvare la vita ad adolescenti o lattanti( ma applicabile probabilmente anche ad adulti con le giuste integrazioni). A Catania all’ ospedale Cannizzaro, 50 colleghi si sono ritrovati per una mattinata ospiti della struttura S , Unita’ Spinale, nella sala meeting, per apprendere nozioni importanti su come salvare un bambino in caso di soffocamento, tenuto da due specialisti volontari della CRI, Carlo Castruccio, volontario della Cri, ma con esperienza degna di un quasi medico,e Rosalba Gloria, istruttore nazionale della CRI, appartenenti al Comitato Provinciale CRI di Catania, che muniti di slides e manichini, hanno spiegato con grande semplicita’ ,ma altrettanta professionalita’, tutte le mosse necessarie a dare un primo soccorso in attesa dell’arrivo dell’ambulanza della CRI. La d.ssa M.G.Onesta, primario della unita’ Spinale, ha dato il benvenuto ai corsisti, plaudendo all’iniziativa, non tralasciando di spiegare a grandi linee l’importanza del settore specialistico di cui è titolare, rimarcando altresi’ i progressi fatti negli ultimi anni e le attivita’ riabilitative del dopo intervento. Ha poi rivolto un saluto il collega Alberto Cicero in rappresentanza dell’Ordine dei Giornalisti Siciliae dell’ Assostampa, mettendo in evidenza come l’ODG stia insistendo molto sulla formazione, assecondato dall’addetto stampa del nosocomio, Orazio Vecchio, che faceva gli onori di casa. Per la Casagit era presente il Dr. Parenti che ha messo in risalto le prerogative della Casagit, cassa di previdenza dei giornalisti, ottima istituzione presieduta dal dott. Cerrato a Roma , con referenti in tutta Italia e che non si occupa solo di rimborsi a esami clinici e grandi interventi, ma che favorisce anche la prevenzione, partecipando appunto anche alla formazione specifica dei suoi iscritti. Alla fine tutti eruditi e soddisfatti del corso, veramente interessante .

“Per ulteriori informazioni sui Corsi CRI di Manovre Salvavita Pediatriche è possibile scrivere all’indirizzo

Foto di gruppo

Foto di gruppo

P1120825

IL primario D.ssa M G Onesta

IL primario D.ssa M G Onesta

MG ONESTA ; IL DR PARENTI DELLA CASAGIT e I DUE ISTRUTTORI del 118

MG ONESTA ; IL DR PARENTI DELLA CASAGIT e I DUE ISTRUTTORI  della  CRI (  Comitato provinciale Catania )ROSALBA E  CARLO

P1120840P1120841

Carlo in una  dimostrazione

Carlo in una dimostrazione

P1120846

Corsisti osservano una dimostrazione

Corsisti osservano una dimostrazione

l'elicottero del 118 , parcheggiato  nel piazzale  dell'Unita' Spinale

l’elicottero del 118 , parcheggiato nel piazzale dell’Unita’ Spinale

P1120852

LA FOTO DELLA NS COPERTINA RELATIVA A LL’ARTICOLO

 

Foto di gruppo

Foto di gruppo

 

Be the first to comment on "Ordine Giornalisti e Casagit per la formazione, insieme alla CRI"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*