ISTITUTO ITALIANO DEI CASTELLI . LA SEZIONE SICILIA HA UN NUOVO PRESIDENTE: FRANCESCO CULTRERA DI MONTESANO

FRANCESCO CULTRERA DI MONTESANO

Nuovo consiglio Direttivo alla Sezione  Sicilia dell’ISTITUTO ITALIANO DEI CASTELLI  che  ha la sua  sede regionale  a Catania, e  che  in piu’  Province ha  un delegato per ciascuna  di esse.

Alla presidenza è stato chiamato con consensi pressocchè unanimi il Dott. FRANCESCO CULTRERA  DI MONTESANO , gia’ Tesoriere per lunghi anni e  Presidente ad Interim nel 2019.

DUE  i Vice presidenti:

  la prof.MARIA VITTORIA D’AMICO,Professore ordinario di Letteratura americana (Università di Catania, Italia). Ha scritto ampiamente su autori contemporanei: un libro sulla breve narrativa di Thomas Pynchon, vari saggi su autori postmoderna, come Jerzy Kosinski, Gilbert Sorrentino, Raymond Federman, Coleman Dowell, William Gass e autori americani nel Mediterraneo con particolare attenzione su Paul Bowles. Beat Literature è stato uno dei momenti salienti di molti corsi che ha insegnato (Gregory Corso ha preso parte a un seminario di poesia che ha organizzato a Catania, febbraio 1988).

L’Arch. GIUSEPPE INGAGLIO,Docente di Storia dell’Arte, presso il Liceo Artistico Regionale “Rosario
Assunto” di San Cataldo (CL), è stato per oltre venti anni consulente scientifico
dell’Ufficio Diocesano per i Beni Culturali Ecclesiastici della Curia Arcivescovile di
Agrigento, dove ha diretto la campagna di inventariazione del patrimonio artistico
della diocesi agrigentina. Attualmente collabora con l’Ufficio Diocesano per i Beni
Culturali Ecclesiastici della Diocesi di Piazza Armerina.

Segretario è stato nominato COSIMO ANDRETTA. 

L’Istituto Italiano dei Castelli è un’organizzazione culturale senza scopo di lucro, nata nel 1964 su iniziativa di Pietro Gazzola ed eretta in Ente Morale, riconosciuto dal Ministero dei Beni Culturali, nel 1991.
L’organizzazione sul territorio si articola in Sezioni regionali, cui fanno capo Delegazioni provinciali. Sezioni e Delegazioni, autonome nell’attività nel loro ambito, rispondono nelle linee generali a un Consiglio Direttivo; l’attività di studio e di ricerca è coordinata da un apposito Consiglio Scientifico.E in quest’ambito c’è anche una Sezione SICILIA con sede in Catania.
Gli scopi dell’Istituto sono la conoscenza, la salvaguardia e la valorizzazione dell’architettura fortificata. Esso si occupa infatti di tutte quelle architetture – torri, castelli, caseforti, città fortificate, rocche, forti, bastioni, conventi fortificati, mura e così via – nate per esigenze difensive.

L’Istituto Italiano dei Castelli svolge la sua attività essenzialmente su quattro fronti:

1. Lo studio storico, archeologico e artistico dei castelli e dei monumenti fortificati.

2. La loro salvaguardia e conservazione.

3. L’inserimento delle architetture fortificate nel ciclo attivo della vita moderna.

4. La sensibilizzazione scientifica e turistica dell’opinione pubblica.

GIUSEPPE INGAGLIO

Be the first to comment on "ISTITUTO ITALIANO DEI CASTELLI . LA SEZIONE SICILIA HA UN NUOVO PRESIDENTE: FRANCESCO CULTRERA DI MONTESANO"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*