ILARIA SPOTO PULEO: Una festa da ballo “En tete” ( …solo per le Signore) e un waiting for

Ilaria Spoto Puleo ha scelto una data climaticamente certa per festeggiare il suo compleanno ( prossimo a Settembre inoltrato ) con un “waiting for” . E così è stato . “Solo “330 gli invitati nella splendida cornice della villa della zia, Donna Eugenia, a Viagrande,evento di cui già da diversi giorni si parlava in città , con la ricerca e la realizzazione di copricapo elegantissimi e qualcuno anche spiritoso. La padrona di casa ,e al contempo festeggiata ,aveva una bellissima antica tiara di famiglia in corallo di Sciacca ; al loro arrivo, gli ospiti sono stati accolti dai camerieri di casa con candelabri accesi, cosi come si faceva un tempo quando arrivavano le carrozze ( oggi sostituite dalle auto ,da ognuna delle quali le signore scendevano, con lo sportello aperto dal maggiordomo, ,attendendo tuttavia che i compagni e mariti tornassero dal parcheggio e quindi per intraprendere insieme il viale illuminato dai candelabri stessi ).Dopo l’ accoglienza e i saluti sulla scala nobile e le foto d obbligo con Ilaria , ampio accesso ai giardini curatissimi della zia Eugenia, simpatica gentildonna di altri tempi, e poco dopo un buffet dolce e salato, ben diviso negli spazi.Poi l’atmosfera è cambiata e, come nelle favole, tutto si è trasformato: Musica su musica e tutti rapiti dalle note scelte da Dj più bravo sulla piazza , Roberto Samperi con ritmi fino a notte fonda.Raccontare adesso chi c’era e’la cosa più difficile, dato l’alto numero di invitati,possiamo solo dirvi che le foto sono tantissime, come vedete, per cercare di non fare torto a nessuno , ma dobbiamo anche dirvi che parecchi ospiti giungevano da Parigi,Amsterdam , Milano, Roma e si trattava anche di un paio di ambasciatori diplomatici , scultori, scrittori , e altri personaggi e qualche testa davvero coronata; poi lo zoccolo duro della nostra città , dove davvero non vorremmo fare torto a qualcuno,dimenticandone il cognome e quindi lasciando alle foto ogni notizia sulla presenza. Corre tuttavia l’obbligo di dire che ogni signora aveva un bel look in testa e tutte, in assoluto ,avevano acconciature perfette ( almeno nella prima ora della festa … perché poi, ogni tanto, parecchie si prendevano 10 minuti di ….riposo per il peso EN TETE.)Favolosa festa , senza alcuna sbavatura ,ambiente chic e al contempo sobrio, come si confa’, in queste circostanze ,allorchè ci sono gli “ingredienti giusti”.

ILARIA CON IL  FIDANZATO : SUO FIGLIO MANFREDI !!

IANO SPOTO PULEO

LA ZIA EUGENIA CON FULVIA CAFFO

MIRELLA SPOTO PULEO CON MILENA PRIVITERA E FULVIA CAFFO

SERGIO PETRINA CON LA MOGLIE GIOI SPOTO PULEO

GAETANO SPOTO PULEO CON FIDANZAT A E CON LA SORELLA ILARIA

DOMY E DARIO NICOLOSI

LAURA E RUGGERO NICOLOSI

FEDERICO E ELEONORA NICOLOSI

GRUPPO DI FAMIGLIA IN UN INTERNO

ALESSANDRO E MARIKA CAPPELLANI

MARCO CANNIZZO E PIPPO PAPPALARDO CON LA SIGNORA EUGENIA

GIOVANNA E PIPPO PAPPALARDO

ILARIA CON NELLO CATALANO

QUI CON ELISA FRONTERRE’

I CONIUGI LO SCIUTO E ROSA CALABRESE

GIUSEPPE E KATIA MANNINO DI PLACHI’

MARIAGRAZIA PISTORIO

MARIELLA GENNARINO,CINZIA SILVESTRI,VALENTINA E FRANCESCO LUPO,GAETANO FEDE E FULVIA CAFFO

L’ARRIVO DI MARIAGRAZIA MESSINA E CLAUDIO CINA’

ORIGINALE COPRICAPO( CHE NON COPRIVA NIENTE)

LORENA  LO SCIUTO, TIZIANA PULEO CON ILARIA  E  ALTRE AMICHE

CON ENZA MESSINA E GIUSEPPE IOZZIA

LO SCRITTORE CAPPELLANI

ROSA E GAETANO CALABRESE

FRANCESCA FERRERI DELL’ANGUILLA

ILARIA E EMILIA MIGNEMI

A DESTRA TIZIANA TRANTINO CON UNA AMICA

GIUSEPPE E STEFANIA GIUFFRIDA

VALENTINA E FRANCESCO LUPO CON ILARIA

L’ARRIVO DI DESIRE ARESCO SEMPRE EFFERVESCENTE

PAOLA E DOMENICO CIANCIO

BICE E NICO TORRISI

GIACOMO GRAVINA E SIGNORA

MARINA SCACCIANOCE CON UNA AMICA

FULVIA CAFFO E CARLA PAPPALARDO

A DESTRA LIVIO SCACCIANOCE

ROBERTA IUDICA

MAURIZIO E ORNELLA SANTONOCITO CON GIOVANNA PAPPALARDO E FULVIA CAFFO

IL DJ ROBERTO SAMPERI

ENZO E SANTINA PRUDENTE

ILARIA CON LA CUGINA LAURA GILLIEN MORENO

Be the first to comment on "ILARIA SPOTO PULEO: Una festa da ballo “En tete” ( …solo per le Signore) e un waiting for"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*