IL CAI compie 140 anni

IL TAVOLO DELLA PRESIDENZA DEL CONVEGNO

La Sezione dell’Etna del CAI è tra le prime del Centro Sud. Ha una storia certamente gloriosa, con molti ricordi personali di alcuni soci fra cui l’attuale capo del soccorso Alpino, il Prof Franz Zipper, famiglia storica che vanta tre generazioni nel Clu Alpino Italiano :infatti suo bisnonno materno, il Conte Giovanni Sapuppo Asmundo , fu tra i primi Presidenti del 900, mentre il suo nonno paterno, Franz Zipper, fu uno dei primi soci premiato per aver contribuito a prestare  soccorso ad un socio infortunato in Valle del Bove negli anni 20; il padre fu Presidente negli anni ’70. Dal 1875 il CAI a Catania ha accompagnato la storia della Città, in quel legame indissolubile che Catania ha con la sua Montagna, madre generosa e severa che sa sia accarezzare che punire i suoi esuberanti figli.
Per le stanze della Sezione sono passati illustri personaggi e semplici amanti della montagna, tutti hanno lasciato la loro impronta indelebile, tutti hanno sudato per i sentieri polverosi dell’Etna, sono rimasti stupiti per i fantastici scenari delle eruzioni, pianto per la scomparsa di amici caduti nell’inseguire i loro sogni, tutti soci del CAI senza distinzione di ceto, origini e cultura, in un lungimirante esempio di democrazia ed uguaglianza.

Si è iniziato alle 9 di mattina con la deposizione di un mazzo di fiori dedicato ai soci CAI  non piu’ tra noi nel viale degli Uomini Illustri al Giardino Bellini, mentre subito dopo è iniziato il Convegno “CAI di Catania, 140 anni per l’Etna e la Città dell’Etna” (Palazzo della Cultura ) che ha visto come relatori Giambattista Condorelli (Past Presidente della Sezione dell’Etna del Club Alpino Italiano), Umberto Martini (Presidente Generale del Club Alpino Italiano), Giuseppe Oliveri (Presidente del Gruppo Regionale Sicilia del Club Alpino Italiano) e Giorgio Pace (Presidente della Sezione dell’Etna del Club Alpino Italiano).

 

P1150387

DI SEGUITO ALCUNE FOTO DELL’ETNA NEL 900

P1150386 P1150388 P1150389 P1150390 P1150391 P1150392 P1150394

P1150396

VECCHIE FOTO DEI PRIMI DEL 900

VECCHIE FOTO DEI PRIMI DEL 900

P1150387P1150386

2 Comments on "IL CAI compie 140 anni"

  1. Francesco Zipper | 14 Novembre 2015 at 18:17 | Rispondi

    Grazie, Vincenzo. Sicuramente, la mia famiglia è stata molto legata al Club, apportando il suo modesto contributo. Ma credo che debba essere posta in risalto l’essenza di questa nobilissima Istituzione, di alto valore etico e sociale.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*