Il brontese Davide Russo nominato coordinatore nazionale del Progetto Civico ATTIVA

Il Comitato Esecutivo del Progetto Civico ATTIVA, presieduto da Angela Foti, ha deliberato la nomina di Davide Russo a STARTER con funzioni di Coordinatore nazionale per l’Italia peninsulare.

Davide Russo, di Bronte, è laureato in Economia ed esperto in sviluppo locale e fondi europei. Ha ricoperto diversi ruoli di coordinamento a livello nazionale ed internazionale per le politiche del lavoro, della formazione, dello sviluppo territoriale a sostegno delle imprese e del sociale. Ha lavorato in diversi Paesi dell’Ue, in Albania e America Latina. Nel 2008 ha partecipato in qualità di co-organizzatore e relatore alla Conferenza Mondiale di Porto Alègre (Brasile) sullo Sviluppo delle Città, diritto di Cittadinanza, Governance e Democrazia, Sostenibilità e Città – Rete.

Dal 2017 a giugno del 2020, ha ricoperto il ruolo di Vicesindaco a Guidonia Montecelio con delega alla legalità, sviluppo economico, attività produttive, fondi europei, sociale, sanità e pari opportunità.È membro della Fondazione Antonino Caponnetto e si occupa da diversi anni dei beni confiscati alla criminalità organizzata e della loro destinazione per la collettività e il sociale. A Guidonia Montecelio si è occupato principalmente della confisca al clan dei Casamonica destinando la villa a casa rifugio per le donne vittime di violenza e dei beni sequestrati alla camorra destinandoli alle forze dell’Ordine e social housing.

Be the first to comment on "Il brontese Davide Russo nominato coordinatore nazionale del Progetto Civico ATTIVA"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*