Green Mobility Project parte da Catania

Cinque delle piccole City car elettriche

Martedì 16 giugno alle 10.30, presso lo stabilimento di Sibeg, V Strada Zona Industriale n. 28 a Catania,è stato presentato ufficialmente il “Green Mobility Project“, l’iniziativa che rivoluzionerà la mobilità sostenibile in Sicilia. Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Catania Enzo Bianco e la presentazione del progetto da parte dell’Amministratore delegato Sibeg Luca Busi, è seguita la tavola rotonda “Eco-mobility, il ruolo strategico delle imprese”, moderata dal giornalista Marcello Sorgi.
Sono intervenuti : In Video messaggio il Responsabile Mercato Italia Enel Nicola Lanzetta
L’Amministratore delegato Sibeg Luca Busi
L’Assessore alle Infrastrutture della Regione Siciliana Giovanni Pizzo
L’Assessore Urbanistica e Decoro urbano del Comune di Catania Salvo Di Salvo
Il Direttore marchio Citroën Angelo Simone
Il Commercial senior director ALD Automotive Gianni Giulitti
Il Segretario della 13a Commissione Territorio, Ambiente, Beni ambientali del Senato della Repubblica Stefano Vaccari

Responsabilità sociale, etica e sostenibilità ambientale: sono questi i nuovi asset imprenditoriali che guardano al territorio in un’ottica di sviluppo.
Sibeg – imbottigliatore di The Coca-Cola Company dal 1960, all’ottavo posto tra le aziende produttrici di bevande analcoliche in Italia e tra le top 50 aziende siciliane per ricavi nelle vendite e numero di dipendenti – si conferma ancora una volta uno dei principali attori di sviluppo e innovazione dell’economia siciliana, interpretando l’azienda come bene sociale e veicolo culturale. L’ultima grande scommessa, illustrata questa mattina (16 giugno) a Catania, durante la conferenza stampa patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del mare, alla presenza di istituzioni, stakeholder, dipendenti e rete vendita, è il “Green Mobility Project”. Sibeg sarà la prima azienda in Europa a dotare la sua Field Force di 100 auto full electric Citroën C–Zero per i suoi 100 sales executive, sostituendo interamente quelle endotermiche attualmente in uso.
Una scelta al passo con la contemporaneità che presenta molteplici benefici per l’ambiente, ma anche per chi sceglie d’intraprendere la strada “verde”: le auto elettriche, infatti, non vengono sottoposte ai vincoli di circolazione; hanno una manutenzione ridotta; sono esenti da bollo per i primi 5 anni con costi assicurativi calmierati sui kW motore e non sui cavalli; consentono di usufruire d’incentivi sull’acquisto e di diminuire i livelli dello stress. «Guidare elettrico – sottolinea Busi – è altamente performante e consente di fare un’esperienza realmente nuova: grazie alla sua struttura leggera, l’auto green è scattante nell’accelerazione pur mantenendo un’ottima tenuta di strada; è pratica e spaziosa; senza rumori o vibrazioni consente di viaggiare in sicurezza con un comfort superiore ai veicoli tradizionali. Inoltre, è possibile percorrere 135 km al costo di un caffè: una scelta economica, divertente e sempre più accessibile, a emissioni zero».Il tutto assistito da  una rete  di colonnine di ricarica( lenta e  veloce) sparse qua e la in tutta la Sicilia e gia’ in corso di allestimento. Speriamo che tutto funzioni per il meglio e ce lo auguriamo tutti, plaudendo all’iniziativa.

E’ seguito un aperitivo rinforzato( praticamente un pranzo) e contemporaneamente una prova, su un circuito creato all’interno dell’azienda, di alcune delle city car Citroen elettriche da parte della stampa, o di chi volesse provare le vetture, assolutamente silenziose,e in realta’ anche scattanti e in grado di non fare rimpiangere le city car a benzina.Era anche possibile provare alcune biciclette elettrice con pedalata assistita, ma visto il caldo, le proveremo la prossima volta.Tantissimi gli intervenuti e ovviamente al Top,che hanno trovato, senza distinzione di sesso, oltre alla brochure e molti gadgets , anche un ventaglio bianco per difendersi dal caldo e vi possiamo assicurare che tutti lo hanno abbondantemente usato, uomini in testa .

Cinque delle piccole  City car elettriche

Cinque delle piccole City car elettriche

la  pista  di prova

la pista di prova

P1180532

LUCA BUSI CON LA MADRE CRISTINA

LUCA BUSI CON LA MADRE CRISTINA

LUCA  BUSI E MARCELLO SORGI

LUCA BUSI E MARCELLO SORGI

IL SINDACO ENZO BIANCO

IL SINDACO ENZO BIANCO

ANGELO SIMONE, CAPO DI CITROEN ITALIA

ANGELO SIMONE, CAPO DI CITROEN ITALIA

P1180570

GIANNI GIULITTI, capo di ALD AUTOMOTIVE

MARCELLO SORGI

MARCELLO SORGI

P1180581

PATRIZIA LEANZA E IL CAV. DEL LAVORO GIUSEPPE BENANTI

P1180576

LUCA BUSI

LUCA BUSI

P1180572

DOMENICO CIANCIO

DOMENICO CIANCIO

ASSIA LA ROSA E  ANTONELLA GUGLIELMINO

ASSIA LA ROSA E ANTONELLA GUGLIELMINO

P1180547P1180538

Be the first to comment on "Green Mobility Project parte da Catania"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*