FRANCO VASSALLO DEBUTTA A TAORMINA ARTE CON UN DOPPIO APPUNTAMENTO

Franco Vassallo, uno dei più richiesti baritoni del panorama lirico internazionale, debutterà al Festival di Taormina interpretando Germont nella Traviata e i Carmina Burana di Carl Orff con l‘orchestra e coro del Teatro Massimo Bellini di Catania.

Franco Vassallo, da sempre ospite dei più importanti teatri del mondo − dal Metropolitan alla Scala, dall’Opera de Paris al Covent Garden di Londra – ritorna in Sicilia dopo 20 anni.

Il baritono è stato infatti protagonista a Catania delle celebrazioni del bicentenario Belliniano con diversi concerti e con i Puritani (ruolo che ha poi cantato con successo anche a fianco di Anna Netrebko al Metropolitan incidendo anche un DVD)

Il Teatro Massimo Bellini lo ha visto debuttare nel 1999 anche uno dei ruoli chiave del suo repertorio: Il Conte di Luna, nel Trovatore di Giuseppe Verdi (che ha poi interpretato alla Scala, al Metropolitan, e in altri prestigiosi teatri). 

Vassallo è entusiasta di cantare a Taormina Arte che ha scelto di dare spazio all’opera lirica con offerte di eccellenza, soprattutto in un periodo tanto difficile (il lockdown ha infatti sorpreso Vassallo al Festival di Salisburgo dove stava provando il Don Carlo sotto la direzione di Thielemann).

I prossimi mesi lo vedranno impegnato nell‘incisione di un cd e nel ruolo di Jago, a ottobre, nell‘Otello di Verdi al Teatro Comunale di Bologna.

IL BARITONO FRANCO VASSALLO

Be the first to comment on "FRANCO VASSALLO DEBUTTA A TAORMINA ARTE CON UN DOPPIO APPUNTAMENTO"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*