Fai Catania-La bellezza della fede popolare

Prima riunione del Fai del 2015, ancor prima della presentazione del programma annuale, ma ormai Antonella Mandala’ ci ha abituati a questi exploit con la sua nota velocita’ organizzativa.
Si è trattato di una visita guidata alla mostra “La bellezza della fede popolare”, alla quale hanno lavorato alacremente dirigenti e funzionari della Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Catania e la cui inaugurazione si è tenuta il 13/12/2014 e la stessa mostra ( da vedere) restera’ aperta al pubblico fino al 14 Febbraio.
Il Fai avendo tra i propri delegati la dott.ssa Maria Teresa Di Blasi, funzionario della soprintendenza, ha avuto un “punto di osservazione “ privilegiato che ha consentito di seguire ed apprezzare al meglio le potenzialità e la bellezza di questa mostra e proprio Maria Teresa di Blasi ha organizzato questa visita speciale e ha spiegato e commentato tutto il contenuto delle varie teche dove erano esposti ex voto di un tempo , tutti in argento, e molti altri cimeli di arte e tradizione popolare;: erano presenti piu’ di cento fra soci e ospiti che hanno molto apprezzato le esaustive descrizioni della esperta.
A seguire,si è svolto un incontro-dibattito sul tema: “Pani e dolci
delle Feste, delizie di Sicilia” con Daniela Di Piazza, Calogero Matina e Giuseppe Floresta (Istituto Alberghiero Karol Wojtyla – Catania)che hanno fatto conoscere approfonditamente le tradizioni della nostra terra e fatto apprendere , attraverso slides,come vengono realizzati i pani e i dolci delle feste siciliane, come la ghirlanda di San Giuseppe, che viene fatta a Salemi, il pane votivo di Niscemi, il pane ragusano,’a cuddura di Ucria, il pane di Lentini, le sculture di pane,il pane di fichi( fatto con grani di diversi tipi),il triangolo di pane con uovo sodo incorporato,fatto magistralmente per Pasqua a Caltagirone, il pane di Castevetrano.Piacevolissimo è stato anche il fatto che gli studenti dell’Alberghiero, che avevano preparato i diversi tipi di pane e di dolci, comprese gelatine di limone e arance,passavano tra le file di sedie offrendo una sorta di mini degustazione agli astanti, che ovviamente hanno ancor piu’ apprezzato.Fra i tantissimi si notavano, oltre al management del FAI Catania( Antonella Mandala’, Maria Teresa di Blasi,Daniela Di Stefano ) la sovranitendente ai beni culturali Fulvia Caffo, e poi anche i soci Toto e Lula Russo, Sergio e Giovanna Asciutti, Gina Pappalardo Messina,Maria Cavalieri,Carmen Di Bella, Giusi Belluomo Lembo e l’editore Giuseppe Maimone.

I componenti dell'Istituto Alberghiero

I componenti dell’Istituto Alberghiero e la Sovraintendente Fulvia Caffo

Gina  Messina, Toto Russo Morosoli,Giovanna Asciutti

Gina Messina, Toto Russo Morosoli,Giovanna Asciutti

Gli studenti dellIstito Alberghiero

Gli studenti dell’Istituto Alberghiero

Calogero Matina, giuseppe floresta,Antonella Mandala' , Fulvia Caffo

Calogero Matina,Giuseppe Floresta,Antonella Mandala’ , Fulvia Caffo

Antonella Mandala' e  Fulvia Caffo

Antonella Mandala’ e Fulvia Caffo

Alcuni dei prodotti esposti

Alcuni dei prodotti esposti

Stdenti in costume d'epoca

Studenti in costume d’epoca

Offerta  di degustazione

Offerta di degustazione

Giusppe  Floresta  illustar una slide

Giuseppe Floresta illustra una slide

P1120637

Segio Asciutti, Toto e  Lula Russo

Sergio Asciutti, Toto e Lula Russo

Maria Teresa  Di Blasi

Maria Teresa Di Blasi

Giovanan Asciutti,Antonella Mandala',Gina  Pappalardo Messina

Giovanna Asciutti,Antonella Mandala’,Gina Pappalardo Messina

Antonella Mandala' e Maria Teresa  di Blasi

Antonella Mandala’ e Maria Teresa di Blasi

via Crociferi e sullo sfondo la  Chiesa di San Francesco Borgia

via Crociferi e sullo sfondo la Chiesa di San Francesco Borgia

Be the first to comment on "Fai Catania-La bellezza della fede popolare"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*