Enrico Grimaldi dopo 14 anni prova una Lucchini 3000 al Circuito dell’Etna! Magari…. un rientro?

IL RIENTRO AL BOX

Se ne parlava da qualche tempo, anzi io sottoscritto ne parlavo con insistenza da qualche tempo: cioè di fare provare dopo 13-14 anni di inattivita’ una macchina da corsa a Enrico Grimaldi.

Parlare a Catania di Enrico non è difficile, in quanto anzitutto discendente da eccelso casato nobiliare, che non ha bisogno di altre citazioni.Ma parliamo di Enrico Grimaldi pilota dal 1969 al 2001 e delle sue 130 vittorie assolute in salita e innumerevoli vittorie di classe, nonche’ di numerose vittorie anche in pista con la Osella pa 9/90 , mettendo in risalto che il Presidente della Scuderia Etna, nelle statistiche resta al terzo posto in Italia per vittorie assolute, dopo il grande Mauro Nesti e dopo Ezio Baribbi. Oggi Enrico non è piu’ in attivita’, anche se gli amici e i suoi piloti(siamo rimasti in 16) lo spingono a riprendere con le autostoriche, che maggiormente si confanno e si riferiscono nel tempo, ai fasti non piu’ recenti, ma sempre attuali. Speriamo che il 2016 lo veda di nuovo col casco in testa. Enrico naturalmente non è solo noto per essere stato un pilota catanese di assoluto rilievo, ma si occupa attivamente della sua azienda Mofeta dei Palici, che produce anidride carbonica.

Ebbene dopo varie insistenze, tentativi andati a vuoto, un po per impossibilita’ a trovare una macchina adeguata al personaggio,un po per resistenza dello stesso, la mia tenacia ha avuto una risposta affermativa, e tramite la sportivita’ del ns consocio, avv Nello Fisichella , è stato possibile far si che Enrico questa mattina potesse risalire su una sport una Lucchini 3000 ,con motore Alfa Romeo, alla pista di Santa Venera ad Acireale per almeno capire se ancora fosse in grado di stare dentro a certi canoni.Dopo avere provato a entrare scavalcando dentro lo stretto abitacolo si è subito reso conto che le sue misure fisiche differivano leggeremente da quelle del proprietario( il posto di guida una sport si fa su misura al centimetro), tuttavia ha indossato casco e guanti , assitito dal sottoscritto e dal proprietario della vettura nonche’ da due amici, e da buon professionista, ha prima inanellato una decina di giri con la su Ford Focus RS,seguito dalla sport guidata dal proprietario. Dopodiche il momento tanto atteso dell’innesto della prima marcia e via per una decina di minuti, giusto per prendere confidenza col mezzo,migliorando giro dopo giro la prestazione, tanto da effettuare anche un testa coda, esprimere poi un giudizio sulla macchina , dando oltretutto utili indicazioni a chi ci corre stabilmente.. Alla fine (c’era un buon caldo estivo come in questo strano inverno), era un po stanco, ma la grinta c’e’ ancora e basterebbe fumare qualche sigaretta in meno e fare un po di palestra per poter tornare come prima. Vedremo alla seconda prova , sempre con la stessa vettura , cosa succedera’, ma prevediamo cose buone. Un po’ di pubblico c’era , perchè oggi c’erano prove Kart e moto, ma molti hanno riconosciuto il personaggio ed erano molto incuriositi,e appena  c’e stato il passa parola, il pubblico è aumentato in modo notevole.

UNO SCORCIO DEL CIRCUITO DELL'ETNA A ACIREALE

UNO SCORCIO DEL CIRCUITO DELL’ETNA A ACIREALE

Nello Fisichella, Enrico Grimaldi e Alvaro Paterno'.

Nello Fisichella, Enrico Grimaldi e Alvaro Paterno’.

P1030309P1030290

ADATTAMENTO DELLA CINTURA

ADATTAMENTO DELLA CINTURA

P1030293

ECCOLO AL POSTO DI GUIDA

ECCOLO AL POSTO DI GUIDA

LA PARTENZA

LA PARTENZA

LA RICOGNIZIONE DELLA PISTA

LA RICOGNIZIONE DELLA PISTA

P1030292

UNA FOTO CON IL SOTTOSCRITTO

UNA FOTO CON IL SOTTOSCRITTO

Be the first to comment on "Enrico Grimaldi dopo 14 anni prova una Lucchini 3000 al Circuito dell’Etna! Magari…. un rientro?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*