Coppa Nissena a quota 61. Merli fa l’ En plein,ma bene i siciliani.

IL DIRETTORE DI GARA CLAUDIO DI MARIA
Al via  Salvo D'Amico Scuderia Etna

Al via Salvo D’Amico Scuderia Etna

P1120866

Pasquale Nole’ e Domenico Cubeda

61 edizioni della Coppa Nissena e gli anni cominciano a farsi sentire, non fosse altro perche’ la crisi generalizzata ha portato sul percorso meno gente del solito e anche qualche pilota in meno, a prescindere dal fatto che anche l’organizzazione di proverbiale efficienza e di buona salute economica, ha dovuto far ricorso anche a una lotteria per accampare risorse atte a sostenere i pesi di tante spese che ruotano attorno a una gara di tali proporzioni.Pubblico un po irrequieto e in movimento sulle scarpate… tanto di far rotolare sulla carreggiata qualche sasso, per fortuna non durante la gara in salita, ma nella ridiscesa: ne ha fatto le spese , per fortuna con pochi danni proprio la vettura del vs cronista, che incolonnato a passo d’uomo , si è visto arrivare un bel masso sul frontale della propria 128 , poverina !! Nel CIVM – campionato italiano vetture moderne ha vinto Cristian Merli, al volante di una Osella Fa 30 Evo rpe seguito da Domenico Scola junior, ma il migliore dei siciliani è stato Domenico Cubeda terzo assoluto sempre con una Osella , ma certamente meno potente di quella di Merli: ottimo il risultato di Giuseppe Corona con una Osella Honda( ottavo assoluto),e in proporzione ,un risultato eccezionale lo ha ottenuto Salvo D’Amico della scuderia Etna con una gruppo A 2000 che ha vinto classe e gruppo.Tra le storiche, Ciro Barbaccia con l’Osella Stenger ha fatto il vuoto dietro di se, con un ottimo Manlio Munafo’ con la Lucchini 3000 al secondo posto assoluto,entrambi della scuderia ASPAS, mentre al terzo posto il sorprendente Giuseppe Barbagallo, sortinese, con la R 5 Gt Turbo gr A di Pippo Cristaldi, il preparatore catanese noto per i suoi funambolismi, specie sulle Renault e che ha preparato una vettura missile.Ottimi i risultati della scuderia Etna di Catania, con Gugliemino, Barone,Fisichella,Certisi ai primi posti di classe, bene anche Mortellaro al secondo posto di classe.Molto bene, dicevamo anche la scuderia ASPAS di Palermo, oltre che con i gia’ citati Barbaccia e Munafo’,anche con Mario Orlando( Presidente), Gaetano Gioe’,Gigi Cutrone. Di Lorenzo,Adragna,Spinnato.Capizzi, Valenza . Bene anche la Catania Corse con il presidente Max Lo Verde in “versione handicappato”( pochi giorni fa gli è caduta una Renault Megane addosso !)Ottima l’organizzazione diretta dal mitico Direttore di gara Claudio Di Maria, ottimo il delegato CSAI  Beppe Martorana  ( Torinese di Caltanissetta !!) importante anche l’apporto di Michele Vecchio , direttore di gara  aggiunto e poi di Maurizio Giugno, un po il jolly della Coppa Nissena ( fa di tutto !) e di Marcello Tornatore ed Emanuele Gruttadauria, tutti a disposizione del presidente Aci Cl Alessi.

la Ferrari di  Roberto Ragazzi

la Ferrari di Roberto Ragazzi

auto storiche  incolonnate alla partenza

auto storiche incolonnate alla partenza

GAETANO GIOE' E  MANLIO MUNAFO'

GAETANO GIOE’ E MANLIO MUNAFO’

PILOTI CHE  GUARDANO I PROPRI TEMPI DOPO LA PRIMA MANCHE DI PROVA

PILOTI CHE GUARDANO I PROPRI TEMPI DOPO LA PRIMA MANCHE DI PROVA

MATTEOADRAGNA, NELLO FISICHELLA,EUGENIO GUGLIELMINO, CIRO BARBACCIA, GAETANO GIOE',CLAUDIO LA FARNCA,VINCENZO BARONE, GIGI CUTRONE,ALFREDO ALTOPIANO,MANLIO MUNAFO'

MATTEOADRAGNA, NELLO FISICHELLA,EUGENIO GUGLIELMINO, CIRO BARBACCIA, GAETANO GIOE’,CLAUDIO LA FARNCA,VINCENZO BARONE, GIGI CUTRONE,ALFREDO ALTOPIANO,MANLIO MUNAFO’

LA PENNICHELLA DI EUGENIO GUGLIELMINO

LA PENNICHELLA DI EUGENIO GUGLIELMINO

GAETANO GIAOE',MARIO ORLANDO, VINCENZO BARONE,NELLO FISICHELLA

GAETANO GIAOE’,MARIO ORLANDO, VINCENZO BARONE,NELLO FISICHELLA

GIUSEPPE BARBAGALLO CON LA  R 5 GT TURBO CRISTALDI

GIUSEPPE BARBAGALLO CON LA R 5 GT TURBO CRISTALDI

I FARTELLI LO DUCA  PUBBLICIZZANO IL LORO LIBRO SULLA MONTE ERICE

I FARTELLI LO DUCA PUBBLICIZZANO IL LORO LIBRO SULLA MONTE ERICE

IL DIRETTORE DI GARA  CLAUDIO DI MARIA

IL DIRETTORE DI GARA CLAUDIO DI MARIA

NICOLA SCACCIANOCE

NICOLA SCACCIANOCE

GRUPPO DI AMICI PILOTI  ALLA PARTENZA

GRUPPO DI AMICI PILOTI ALLA PARTENZA

Be the first to comment on "Coppa Nissena a quota 61. Merli fa l’ En plein,ma bene i siciliani."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*