COMPARTO DEL TURISMO E SETTORE ALBERGHIERO: INTERVISTA A ORNELLA LANERI ( in tempi di Covid fase 2)

ORNELLA LANERI

SE L’AGRICOLTURA E’ IMPORTANTE  , MAGGIORMENTE  IN SICILIA  E’ IL COMPARTO DEL TURISMO, SETTORE  ASSOLUTAMENTE TRAINANTE  CON UN INDOTTO DI PROPORZIONI NOTEVOLI.  LA  PANDEMIA  IN QUESTO SETTORE HA FATTO UN DANNO DI DIMENSIONI PRESSOCCHE’ CATASTROFICHE. 

  1. Il settore alberghiero è quello più colpito da questa crisi, come farà ad uscirne?Non esiste una cura uguale per tutti, poiché il settore dell’accoglienza è molto complesso e con problematiche di apertura diverse: si va dagli affittacamere ai resort a 5 stelle passando per i villaggi e gli hotel di città. Anche  questo motivo la ripartenza sarà graduale e, purtroppo, in alcuni casi non ci sarà proprio. Per uscirne bisogna avere innanzitutto  un forte supporto da parte delle istituzioni, liquidità immediata e interventi a fondo perduto per iniziare.

2. Quali sono le stime delle perdite finora e quali per il corso dell’anno?

Quasi tutte le strutture ricettive sono rimaste chiuse. Quindi possiamo parlare  del 100% di mancato fatturato per i mesi di chiusura

3. Cosa chiedete al governo e alla regione per rilanciare il settore?

Oltre a quanto ho già detto, diventa urgente è fondamentale un accesso al credito semplificato e certo e esenzione significativa da balzelli quali IMU e TARI. So che la Regione Siciliana ha già attivato un percorso per permettere ai comuni di intervenire in tal senso.

4 . Tornerà tutto come prima?

Non può e non deve: quello che è accaduto ha dimostrato la debolezza di un sistema mondo basato sull’economia piuttosto che sul rispetto dell’ecosistema, sulla valorizzazione e modernizzazione  del sistema sanitario e sulle relazioni umane. proprio No, non si deve tornare  indietro. Sarebbe oltraggioso per coloro che hanno perso la vita, soli e consapevoli.

ORNELLA LANERI, IL DIRETTORE DELL’HOTEL IGOR BUBICH E UN OSPITE DELLA STRUTTURA

Be the first to comment on "COMPARTO DEL TURISMO E SETTORE ALBERGHIERO: INTERVISTA A ORNELLA LANERI ( in tempi di Covid fase 2)"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*