COMPARTO AUTOMOTIVE: Intervista a Vincenzo Spatafora,General manager CENTRO PORSCHE SICILIA E CALABRIA, ottimista nonostante tutto, e con un occhio alla solidarietà che gli fa onore!

GUIDO ,VINCENZO E CLAUDIA SPATAFORA

IL SETTORE AUTOMOTIVE E’ ALTRETTANTO IMPORTANTE PER LA RIPRESA NELLA FASE 2/3 IN QUANTO GENERA TUTTO UN MOVIMENTO ALLE SPALLE CHE AIUTA L’INDOTTO. ABBIAMO CHIESTO A VINCENZO SPATAFORA LE SUE CONSIDERAZIONI CHE AL DI LA’ DELLA CRISI GENERATA , HANNO FATTO SCOPRIRE LA SENSIBILITA’ DEL GRUPPO VERSO LA SOLIDARIETA ‘, UN GESTO CHE GLI FA ONORE E CHE CONFERMA LA INNATA SIGNORILITA’ ANCHE IN TEMPI DI COVID 19.

1. Nei mesi del lockdown c’è stato il crollo di vendite delle auto, la
seconda parte dell’anno permetterà di recuperare?

Sicuramente il Lockdown ha portato ad un fermo delle acquisizioni di nuovi
contratti, e delle consegne auto nuove. La nostra organizzazione si è
fermata per il primo mese, ma il giorno 8 Aprile eravamo operativi con le
nostre officine con personale ridotto, al fine di fornire assistenza ad i
nostri clienti che avevano esigenze, per stare sempre al loro fianco.
Da giorno 4 Maggio, tutte le nostre sedi di Catania, Palermo e Cosenza hanno
riaperto al pubblico, rispettando tutte le regole del distanziamento sociale
e ponendo la massima attenzione sull’utilizzo delle precauzioni previste.
Abbiamo intensificato l’utilizzo delle attività da remoto, fornendo costante
supporto ai nostri clienti sia telefonicamente, sia attraverso piattaforme
digitali.
Sono ottimista per la seconda parte dell’anno, cercheremo di recuperare i
mesi di fermo, stiamo mettendo in campo quanto necessario al fine di far
fronte a questo rallentamento, anche per supportare i nostri territori di
appartenenza (Sicilia e Calabria).
Centro Porsche Catania, Centro Assistenza Porsche Palermo e Centro
Assistenza Porsche Cosenza insieme a Porsche Italia e alla Caritas della
nostra regione nella campagna “Uniti per Ripartire”, l’iniziativa solidale
per sostenere la ripartenza del territorio e attenuare le difficoltà sociali
ed economiche causate dell’emergenza sanitaria derivante dalla diffusione
del Covid-19.

Al centro del progetto la lotta contro la povertà alimentare ed educativa
nei territori della rete Porsche. Alle famiglie in difficoltà, verranno
infatti distribuiti beni di prima necessità, da quelli alimentari ai
prodotti per la casa e l’igiene, e ai più giovani verranno donati strumenti
digitali per favorire la scolarità a distanza (pc, tablet, stampanti) e le
iniziative di socializzazione e insegnamento.

In quest’ottica, per ogni vettura nuova consegnata dal 1 giugno al 10
agosto, il Centro Porsche Catania, Centro Assistenza Porsche Palermo e
Centro Assistenza Porsche Cosenza conferiranno alla sede Caritas Regionale
una somma che, a scelta del cliente, sarà destinata ad aiutare 40 famiglie o
10 giovani. Un gesto di affetto e di vicinanza alle persone delle Regioni in
questione, dove il Centro Porsche Catania opera dal 2010.

2. Servono degli interventi per il settore?

Per il settore auto sicuramente servirebbero interventi governativi
importanti, visto che si tratta di uno dei settori più influenti sul PIL
nazionale. Sono del parere che dovremmo sfruttare questa difficile
situazione venutasi a creare, per ripartire al meglio e puntare ad una
crescita maggiore rispetto alle altre nazioni.

3. Di che genere?

Per le vetture di piccola cilindrata, sarebbe interessante una contribuzione
al fine di “ringiovanire” il nostro parco circolante, che ad oggi risulta
uno dei più “anziani” d’ Europa, ma anche un sostegno per l’immatricolazione
di auto elettriche dove anche noi siamo presenti con la Taycan.

4. Il settore delle auto sportive di fascia alta soffre come gli altri
settori auto oppure ci sono delle differenze?

Il settore delle auto sportive ha risentito sicuramente del blocco, ma
adesso è in forte ripresa, abbiamo rallentato con le attività di
condivisione, sia in pista che attraverso raduni, ma a breve ripartiremo e
sono certo che sarà ancora più emozionante condividere la passione per le
vetture sportive, dopo un periodo di blocco forzato a casa.
Già abbiamo in programma una giornata di pista a Pergusa per il giorno 6
Settembre 2020, e tante altre attività che abbiamo in cantiere per
recuperare i mesi perduti.

Be the first to comment on "COMPARTO AUTOMOTIVE: Intervista a Vincenzo Spatafora,General manager CENTRO PORSCHE SICILIA E CALABRIA, ottimista nonostante tutto, e con un occhio alla solidarietà che gli fa onore!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*