Autodromo Valle dei templi: premiati tutti i campioni 2014

P116076115 febbraio a Racalmuto, meglio noto come autodromo della Valle dei Templi, con una buona dose di freddo conclusasi con una pioggerella. C’era la seconda prova del trofeo di Inverno( pochissimi i partecipanti) indetto da Sikelia Motor Sport, sodalizio di cui è presidente Alfio Giampapa, ormai noto in tutta la Sicilia per la passione e competenza con cui organizza gare a Racalmuto, l’unica pista funzionante in Sicilia,in modo continuativo, ebbene si ! Meno male che Alfione c’è, anche se adesso , da subito, ha lasciato l’egida della CSAI e ha fatto societa’ con la Salerno Corse di Nando Salerno e col signor Briganti, per organizzare un campionato 700 e dintorni, sotto l’egida di altra Federazione riconosciuta dal Coni, che non sara’ esente da adesioni. Il bello è che adesso arriva in ritardo il rimedio CSAI con una altra compagine accreditata che organizzera’ , nelle date libere, 4 gare in pista ( pare 2 a Pergusa e 2 a Racalmuto) e ne vedremo delle belle, perchè molti di noi sono licenziati CSAI e certamenete in  certe situazioni ci metteremo in imbarazzo.Speriamo bene !!
Oggi si premiavano anche i campioni del 2014 e fra i tanti c’erano anche Pippo Marino, campione della classe 700 e del trofeo, Luigi Parello, Aldo Di Carlo, Giovanni Greco tutti settecentisti in fila fino al 4°, e poi anche Cosimo Lazzaro , Alfio Barbagallo e altri ; poi tra le storiche AERON ( Andrea Marziano) e Vincenzo Barone( ahime’ il sottoscritto), campioni delle rispettive classi , mentre riconoscimenti sono andati ai fratelli Scaccianoce con le loro Alfa Romeo storiche. Riconoscimenti alla Catania Corse e al collega Max Lo Verde, onnipresente a tutte le gare ( come fa poi me lo dira’).Molti i piloti campioni assenti alla premiazione, ma assegnatari dei titoli fra cui Matteo Vasta e Salvatore Li Muti. Poco dopo la Sikelia e i suoi consoci hanno tenuto una conferenza di servizio a tutti i piloti delle 700 per illustrare loro il nuovo regolamento del 2015, fra cui la nuova monogomma Avon. Con una pioggerella di disturbo alle 15 solo 5 vetturette 700 hanno preso il via per al gara con Andrea Currenti che scatta su tutti e prende il largo seguito da un tenacissimo Giovanni Greco che alla quarta curva lo passa in virtu’ di una sbandata , ma il Currenti in due giri si riprende il comando e non lo lascia piu’ fino al traguardo seguito da Greco e da altri due anche loro alle prese con sbandate e rientri in ritardo, mentre il primato dei testacoda spetta a Rosario Pesce, che alla fine si arrende del tutto. Torniamo a casa carichi di premi e riconoscimenti con un freddo notevole, ma con la consapevolezza che , comunque vadano le cose, lo sport a Racalmuto è davvero alla portata di tutti, per merito di quest’ omaccione tutto bonta’ e simpatia che risponde al nome di ALFIONE e di Mimmo Ippolito , altro personaggio a tutti noto., anche se non va dimenticato il lavoro svolto dall’amico Santo Riso nel 2014, anch’esso di lodevole pregio. Siamo amici di tutti e tre, nonché dei due nuovi intervenuti , e cercheremo di essere obiettivi e mai di parte come di consueto.

dasinistra  Luigi Parello, Pippo Marino, Aldo Di Carlo

dasinistra Luigi Parello, Pippo Marino, Aldo Di Carlo,Giovanni Greco

 

Piloti  della  700  in assemblea

Piloti della 700 in assemblea

Alfio  Giampapa  illustra  il nuovo regolamento del Trofeo 700 del 2015

Alfio Giampapa illustra il nuovo regolamento del Trofeo 700 del 2015

Vincenzo Barone  e  Andrea  Marziano  vincitori tra le  autostoriche entrambi sul gradino piu' alto del podio

Vincenzo Barone e Andrea Marziano vincitori tra le autostoriche entrambi sul gradino piu’ alto del podio

Max Lo Verde e Antonio Leonardi, premio al giornalismo per il primo, e per la Catania Corse al secondo

Max Lo Verde e Antonio Leonardi, premio al giornalismo per il primo, e per la Catania Corse al secondo

IPPOLITO, SALERNO,GIAMPAPA e  BRIGANTI  consociati per il 2015

IPPOLITO, SALERNO,GIAMPAPA e BRIGANTI consociati per il 2015

Michele  guarino

Michele Guarino durante le  prove

Pietro Sciuto

Pietro Sciuto

Intirizziti tifosi a  bordo pista

Intirizziti tifosi a bordo pista

Vincenzo Fiammetta

Vincenzo Fiammetta

MICHELE GUARINO  su peugeot 205, a 72 anni ancora  sulla breccia

MICHELE GUARINO su peugeot 205, a 72 anni ancora sulla breccia

Be the first to comment on "Autodromo Valle dei templi: premiati tutti i campioni 2014"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*