AMARCORD a Palermo. Costituito il CLUB PILOTI DELLA TARGA FLORIO 1906-1977

Un tuffo nel passato ! Ecco come puoi definirsi la costituzione del Club Amici della Targa Florio 1906-1977 ( per intenderci: quella vera che cesso’ di esistere nel 1977). Edizioni successive sotto forma di rally, tuttora esistesti , raduni, rievocazioni, scampagnate e ritrovi , pur nel massimo dovuto rispetto, nulla hanno a che vedere con quella che fu la “TARGA” dal 1906 al 1977.E questo infatti viene ribadito nella intestazione del Club , con l’indicazione degli anni. Come dire: chi ha avuto la fortuna di fare la Targa Florio , lo ha fatto in quegli anni e come tali circa 100 partecipanti di quell’epoca si sono ritrovati alla Facolta’ di Ingegneria – Costruzioni di Macchine( posto migliore  non ci poteva  essere  e accoglienza  dei padroni di casa  degna  di questo nome)- per dare vita al Club , partito recentemente ,ma senza appunto avere avuto ancora un via ufficiale quale quello di ieri sera a Palermo. E’ stata una grandissima emozione ritrovare tanti amici di quel tempo, ritrovarsi in questo consesso ancora con coloro i quali non abbiamo ancora appeso il casco al chiodo( coi quali ci si vede sempre nelle varie gare), assistere alla nascita di questo Club prestigioso di cui fanno parte uomini prestigiosi quali Nino Vaccarella( subito nominato Presidente onorario) e Gaetano Starabba di Giardinelli, ne citiamo due per tutti, ma ,beninteso, tutti indistintamente quelli che eravamo li’ per un motivo ben preciso: quello di appartenere a questa categoria di piloti che hanno contribuito a fare la storia della piu’ bella corsa del Mondo.Quante bellezze abbiamo noi in Sicilia, quali l’Etna,il patrimonio artistico, i nostri confini col mare piu’ bello che esiste in Europa, e la Targa Florio appunto. Non senza emozione il Presidente Armando Floridia, vincitore dell’edizione del 1976, con “ Amphicar” ( Eugenio perchè non c’eri ieri sera?) ha pronunciato un discorso di apertura , citando anche coloro i quali non sono purtroppo piu con noi, e mettendo in risalto le prerogative del club e gli scopi che si prefigge, sopratutto la continua valorizzazione del nome e del marchio Targa Florio, la vigilanza amministrtivo-strutturale del percorso che fu teatro di battaglie e duelli epici, e della assoluta collaborazione fattiva con l’Automobil Club di Palermo, qui rappresentato dal Presidente Angelo Pizzuto, Presidente tra l’altro delle Ente Parco delle Madonie , che ha ricevuto la tessera di socio onorario, ma che al di la della onorifenza, ha dimostrato in questi primi anni di Presidenza di portare avanti tutto lo sport automobilistico di competenza, con molta determinazione e conseguentemente anche la tutela e la valorizzazione della Targa Florio, passata e ovviamente anche presente, sia pure con altre forme tecniche dovute al cambiamento dei tempi.Tanto piu’ che fra 5 mesi si celebra il centenario della Targa e ancor piu’ il CLUB sara’ in prima fila con un supporto notevole al Dott. Pizzuto e  a  Toto’ Riolo , presidente della Commissione  sportiva,, e c’è da giurarci che, qualora il percorso riuscisse a esser ripristinato per intero, molti di noi, (io ci saro’ con mio figlio) potrebbero scendere di nuovo in gara , alcuni sia pure in via eccezionale e per la specifica occasione , che non si puo’ perdere.Gia’ un assaggio c’e’ stato quest’anno alla Floriopoli-Cerda, organizzata dall’Aci Palermo e dal ns Toto’ Riolo, colpevole solo di non esser nato 20 anni prima, altrimenti ieri sera era certo tra i piloti che avevano fatto la vera Targa. Daltronde , nonostante l’eta’ di tutti noi un po avanzata, ci siamo ritrovati piu’ anzianotti si , ma la maggior parte ancora in grado di buone performances, e di quelli che ancora partecipiamo a gare in salita e in pista , eravamo in parecchi, tra cui Giampaolo Ceraolo, Nino Guagliardo, Roberto Chiaramonte Bordonaro, che divide con Toto’ Barraco una Gta Alfa Romeo, nel campionato Peroni Race,Toto’ Spinelli,  Mario De Luca, Santi De Filippis, e spero di non aver omesso qualcuno. Ma c’erano oltre a questi anche, Giovanni Mercadante, Giancarlo Barba, Ignazio Capuano, Ignazio Serse,  Augusto Mammina, Francesco Mannino, Nanni Marino,Luigi Sartorio( Popsy Pop), Paolo Russo, Pucci Spatafora, Giacomo Di Maria, Pippo Garofalo( fino a due anni fa lo ho trovato a una Cronoscalata che si arrampicava con un Mini Cooper) , Giuseppe Pirrello, Piero Donato ( promette di tornare , e saranno dolori per tutti!) per non parlare dei gia’ citati Floridia, Vaccarella, Starabba e spero sempre di non aver dimenticato qualcuno, e poi c’erano anche alcuni figli di piloti purtroppo non piu’ con noi, e ci piace ricordare Antonella Pucci di Benisinchi( per il padre Antonio- vincitore di una Targa – e il fratello Giulio ), Enrico Mirto Randazzo ( figlio del grande e indimeticabile mio amico Enzo) , il figlio di Toto’ Calascibetta questi quelli che ricordiamo.Insomma una serata solenne nella sua semplicita’, con brevi interventi di  Vaccarella e Requirez, un accenno di filmati dell’epoca- preparati da Salvo Careri e  Carmelo Oliva-“i nuovi mostri” della storia della Targa ( da rivedere alla prossima occasione pero’)  soffocati da un piacevole brindisi natalizio , corredato dai panettoni portati gentilmente da Roberto Bordonaro. Buona parte di noi ha aderito immediatamente tesserandosi in loco, per la gioia di Toto’ Barraco, Tesoriere, e di Mario de Luca che da ex assicuratore , non ha mai perso la grinta di venditore, ma in questo caso la quota sociale non si vende ,va invece versata perchè il Club abbia lunga vita e si spera che anche a Catania trovi i suoi soci, onorari e non, fra cui Enzo Arena, ( 85 anni, e guida ancora veloce ,anche troppo,) Toto’ Le Pira, Mario  Litrico (  impossibilitato a  esser presente  da  un problema  familiare ), Enrico Grimaldi, presente ieri sera con una telefonata, e che recalcitra sempre per rientrare con una sport storica ,ma prima o poi vedrete che ci riesco a riportarlo !!

P1150622P1150630

ANGELO PIZZUTO, NINO VACCARELLA, ARMANDO FLORIDIA, MARIO DE LUCA

ANGELO PIZZUTO, NINO VACCARELLA, ARMANDO FLORIDIA, MARIO DE LUCA

20151221_190524_002

LA SEDE DELLA FACOLTA' DI INGEGNERIA . COSTRUZIONI DI MACCHINE

LA SEDE DELLA FACOLTA’ DI INGEGNERIA . COSTRUZIONI DI MACCHINE

MOTORE LANCIA FLAMINIA E TRASMISSIONE

MOTORE LANCIA FLAMINIA E TRASMISSIONE

P1150648

SPEZZONI FILMATI DEL 1970

SPEZZONI FILMATI DEL 1970

Nanni Marino e Gaetano Starabba

Nanni Marino e Gaetano Starabba

NINO VACCARELLA

NINO VACCARELLA

ANGELO PIZZUTO

ANGELO PIZZUTO

ARMANDO FLORIDIA E ANGELO PIZZUTO

ARMANDO FLORIDIA E ANGELO PIZZUTO

ROBERTO CHIARAMONTE BORDONARO, IGNAZIO CAPUANO, GIANCARLO BARBA

ROBERTO CHIARAMONTE BORDONARO, IGNAZIO CAPUANO, GIANCARLO BARBA

NONO GUAGLIARDO CON IL FIGLIO MIMMO , PILOTA DI OGGI E PREPARATORE DI PORSCHE CHE VINCONO DAVVERO

NONO GUAGLIARDO CON IL FIGLIO MIMMO , PILOTA DI OGGI E PREPARATORE DI PORSCHE CHE VINCONO DAVVERO

GIAMPAOLO CERAAOLO, VINCENZO BARONE, LUIGI SARTORIO

GIAMPAOLO CERAAOLO, VINCENZO BARONE, LUIGI SARTORIO

PIPPO GAROFALO, GIANCARLO BARBA, MARIO DE LUCA

PIPPO GAROFALO, GIANCARLO BARBA, MARIO DE LUCA

IGNAZIO SERSE E VINCENZO BARONE

IGNAZIO SERSE E VINCENZO BARONE

IGNAZIO CAPUANO

IGNAZIO CAPUANO

PIERO DONATO E NANNI MARINO

PIERO DONATO E NANNI MARINO

SPETTATTORI DI SPEZZONI DI FILMATI DELL'EPOCA

SPETTATTORI DI SPEZZONI DI FILMATI DELL’EPOCA

GIANCARLO BARBA, GIOVANNI MERCADANTE, CICCIO IL CALZOLAIO CHE FACEVA LE SCARPE DA CORSA A TUTTI NOI

GIANCARLO BARBA, GIOVANNI MERCADANTE, CICCIO IL CALZOLAIO CHE FACEVA LE SCARPE DA CORSA A TUTTI NOI

PAOLO RUSSO

PAOLO RUSSO

TOTO' BARRACO

TOTO’ BARRACO

ANTONELLA PUCCI DI BENISINCHI

ANTONELLA PUCCI DI BENISINCHI

TOTO' BARRACO INCASSA LA QUOTA DI SPINELLI

TOTO’ BARRACO INCASSA LA QUOTA DI SPINELLI

PUCCI SPATAFORA

PUCCI SPATAFORA

GIAMPAOLO CERAOLO E LUIGI SARTORIO( POPSY POP) UNA COPPIA CON AUTO IN SOCIETA'

GIAMPAOLO CERAOLO E LUIGI SARTORIO( POPSY POP) UNA COPPIA CON AUTO IN SOCIETA’

UNA DICHIARAZIONE DI ROBERTO BORDONARO AI TEMPI INSOVRAIMPRESSIONE NELLA FOTO

UN QUESITO DI ROBERTO BORDONARO AI DUE AMICI IN SOCIETA’ ( IN SOVRAIMPRESSIONE NELLA FOTO), DURANTE  UNA RECENTE DIMOSTRAZIONE  DELLA DAREN 1000 FERRARIS  DI GIAMPAOLO ALL’UNIVERSITA’

Be the first to comment on "AMARCORD a Palermo. Costituito il CLUB PILOTI DELLA TARGA FLORIO 1906-1977"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*