AD AGRIGENTO PREMIATI DA ACI SPORT SICILIA I CAMPIONI REGIONALI DI AUTOMOBILISMO

DANIELE SETTIMO, IL PRESIDENTE ING. ANGELO STICCHI DAMIANI E , ARMANDO BATTAGLIA

E’ stata una grande festa dell’automobilismo la Premiazione dei Campioni Siciliani ACI Sport, la conviviale che la Delegazione Sicilia ha organizzato e dedicato ai migliori protagonisti delle quattro ruote del 2018 e che ha dato ufficialmente il via al 2019 dell’Automobilismo e del Karting. A fare gli onori di casa,questa volta ad Agrigento nella bella cornice della valle dei templi, il Delegato Regionale ACI Sport Armando Battaglia, che unitamente al coordinatore Daniele Settimo e all’intero staff che rappresenta la Federazione in Sicilia , ha meticolosamente ottimizzato ogni particolare della serata. Ospite d’onore il Presidente dell’Automobile Club d’Italia, nonche’ di ACIsportItalia, ing. Angelo Sticchi Damiani che, insieme all’altro ospite, il Direttore di AcisportItalia, dott. Marco Ferrari, si è congratulato con tutti i vincitori e con tutti i protagonisti della serata, apprezzando la proverbiale passione della Sicilia, terra che sempre sottolinea di prediligere.  – Il lavoro della Delegazione guarda con fiducia sempre crescente ad una regione che vanta alti numeri ed un eccellente livello di piloti, molti dei quali giovani talenti. Lo sguardo è rivolto anche sugli impianti sui quali ha auspicato che si torni a correre al più presto in Sicilia, seguendo sempre la Targa Florio Rally, la nuova Pergusa che quest’anno spalanchera’ i cancelli,sperando sempre che l’autodromo di Siracusa diventi operativo.

-“Siamo grati a tutte le figure dell’automobilismo e del karting della nostra regione, grazie ai quali è stata possibile questa festa dedicata agli splendidi risultati conseguiti – ha sottolineato poi Armando Battaglia in una intervista – il dialogo e la collaborazione con tutti, rendono sempre più efficace il lavoro della Delegazione, che ha voluto condividere un momento di grande sport anche con grandi campioni, che con la loro presenza hanno onorato la festa dell’automobilismo siciliano”-.

-“I colori  italiani sono tornati ai vertici dell’automobilismo mondiale, in pista e nei rally – ha sottolineato Daniele Settimo, Presidente delle Commissioni nazionali Rally e Progetto Giovani – la Federazione sta svolgendo un ottimo lavoro rivolto ai giovani, ma anche volto a migliorare continuamente la qualità delle nostre gare e dei rally in particolare, come dimostrano i numeri in crescita. La Sicilia continua a regalare delle ottime soddisfazioni, segno di una passione sempre viva”-.

Presenti grandi nomi del motorsport italiano come: Giancarlo Minardi, mentre il 10 volte Campione Italiano e leggenda dei Rally Paolo Andreucci ha inviato un video messaggio, ma si è fatto rappresentare da Anna Andreussi,una delle piu’ bravi navigatrici d’Europa ,Marco Rogano per il settore grandi eventi,poi il driver siciliano già due volte tricolore , Andrea Nucita. Era assente giustificato Totò Riolo( impegnato a vincere ad Arezzo il primo rallystorico del 2019 ,che ha effettivamente vinto 24 ore dopo) ma lo rappresentava il navigatore del 2018, Gianfranco Rappa. A tutti sono stati consegnati riconoscimenti particolari e premi speciali dalla Delegazione Sicilia, ma anche dai Presidenti Siciliani della Commissioni ACI, come Daniele Settimo per la Commissione Rally e Progetto Giovani, Serafino La Delfa per la Velocità in Salita e Sergio Bosio per gli Slalom . La Sicilia ha come di consueto ha mostrato tutta la sua passione e l’attaccamento allo sport delle quattro ruote durante la lunga serata di premiazioni( condotta come sempre bene dal collega Rosario Giordano) ,che ha completato definitivamente la stagione 2018 ed ha ufficialmente dato il via al 2019 operativo.

Una passerella numerosa e di grande valore quella dei Campioni Siciliani e dei vincitori dei titoli di categoria, in ogni specialità: per il Karting, vivaio di nuovi talenti sempre sotto osservazione, nella classe regina KZ2 ha visto il successo di Salvatore Russo, e tanti altri giovanissimi.

Nello slalom in evidenza Castiglione e Puglisi, seguiti da un esercito di vincitori classe.

Tra i vincitori del trofeo rally Sicilia Paolo Celi,poi Toto’ Riolo, e molti altri, mentre la scuderia CTS sport è al vertice.

Nel campionato Rally storiche la coppia Ferreri- Polizzi in evidenza.

Nella regolarita’ Ippolito – Ippolito e Scuderia Cave di Cusa.

Nelle autostoriche salita Scuderia Aspas in testa con la vittoria in 4 dei 5 raggruppamenti e Scuderia Etna prima nel II°, mentre i piloti Riccobono, Casimiro Piazza, Caristi, Ciro Barbaccia e Centamore hanno calcato le luci della ribalta per i rispettivi assoluti di gruppo .Incalcolabile il numero dei vincitori di classe.

Nelle moderne , neanche piu’ a ripeterlo ormai da alcuni anni, Campione siciliano assoluto Domenico CUBEDA, che aggiunge un campionato italiano 2018, ma bene anche Francesco Conticelli, un inossidabile Gianni Cassibba, mentre la scuderia Catania corse ha ottenuto il primato. “Soltanto”. ..31 i campioni di classe fra le moderne ed è impossibile nominarli uno per uno.

Premi speciali a Siciliani ( con licenza Acisport siciliana) che hanno conquistato titoli italiani 2018, tanti anche questi, fra cui Davide di Benedetto con la scuderia Island Motor sport ( Pista moderne GT ),Mannino- Giannone ( rally storici), Chiaramonte Bordonaro , Li Muti e Serio ( Pista storiche ), Giacomo Barone,Branciforti, La Rocca ( salita storiche) , Castiglione ( slalom) Fofo’ Di Benedetto ( rally) Nucita ( rally) Mini-Cicero ( rally di zona) e premi speciali anche a Mario Sgro’ ( Pergusa)  e Anna Andreussi ( Rally moderni) e ancora altri .

Un salone delle feste strapieno, con 530 intervenuti, 180 premiati,ospiti vari, una ottima cena, una torta da un metroquadrato( mai cosi’ grande negli ultimi anni) e sopratutto due manager sportivi, Daniele Settimo e Armando Battaglia, dall’aspetto fresco e riposato a fine serata, come se non fossero stati loro a organizzare questa mega manifestazione che li impegna un mese prima dello effettivo  svolgimento .

LA MEGA TORTA FINALE ( 1 mq)

PASQUALE MAURO E MARCO FERRARI

DANIELE SETTIMO E ANNA ANDREUSSI

DUE AMICI DA 50 ANNI VINCENZO BARONE E ROBERTO CHIARAMONTE BORDONARO

GEA DI STEFANO, FULVIA CAFFO, MARIATERESA PISCIOTTA

DARIO NICOLOSI PREMIATO DA ARMANDO BATTAGLIA

VINCITORI DI CLASSE DEL II raggruppamento storiche

MANLIO MUNAFO’

 

DOMENICO CUBEDA CAMPIONE ITALIANO E SICILIANO 2019 QUI CON TONELLI , CASSIBBA E BATTAGLIA

LA SQUADRA DELLA SCUDERIA ASPAS

VINCITORI DI GRUPPO: RICCOBONO( ASPAS,)  PIAZZA ( club 02),CARISTI ( phoenix) mentre la Scuderia Etna che   vinto il 2° raggruppamento era rappresentata da Vincenzo Barone

MARIO ORLANDO E CIRO BARBACCIA (ASPAS)

ANDREA NUCITA

PREMIO SPECIALE A MARIO SGRO’ PRESIDENTE AUTODEOMO DI  PERGUSA

SERAFINO LA DELFA PRESIDENTE COMMISSIONE VETT MODERNE

ALESSANDRO BATTAGLIA E PEPPE NICASTRO

DOMINGO MINI’ ( GORDON ) SANDRO FAILLA, SALVO CICERO

 

andrea marziano e max lo verde

ORNELLA EMMA

LO STAFF DELLA GIARRE MILO( 23 GIUGNO)

SALVO MORTELLARO CON AMICI SOSTENITORI DELLA VALDANAPO -SORTINO ( 5 MAGGIO)

Be the first to comment on "AD AGRIGENTO PREMIATI DA ACI SPORT SICILIA I CAMPIONI REGIONALI DI AUTOMOBILISMO"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*